Paesi in cui è possibile osservare le balene

L'osservazione delle balene è iniziata ufficialmente nella metà del XX secolo a San Diego, California. A quel tempo, un dollaro doveva essere pagato ed era una pratica popolare che attirava più di 10.000 visitatori all'anno in questo luogo.

Oggi è un'attività che si è diffusa in oltre 87 paesi e a cui partecipano più di 15 milioni di persone, con spese vicine ai 3000 milioni di dollari. Questo settore ha richiesto un'infrastruttura che coinvolge cibo, alloggio e trasporti per il suo funzionamento.

A causa di questa crescita accelerata e della pressione turistica esercitata su questi cetacei, gruppi ambientalisti hanno avviato campagne di sensibilizzazione. A questi hanno partecipato diversi paesi, con conseguente legislazione speciale. L'obiettivo era rispettare e non interferire con i cicli naturali di questi animali straordinari.

Assistere dal vivo e dirigere l'attività di questi giganti amichevoli è una delle esperienze più indimenticabili e meravigliose che si possano vivere. Se hai voglia di fare un viaggio indimenticabile, qui Ti diremo quali sono i posti migliori al mondo per l'osservazione delle balene.

Nella penisola Valdés (Argentina) è una delle popolazioni di balene più numerose al mondo. La balena che si osserva più frequentemente è la destra meridionale, con oltre 2500 individui. Questi possono raggiungere più di 15 metri di lunghezza e pesare più di 45 tonnellate.

È anche possibile trovare pinguini di Magellano, delfini, cormorani, leoni marini e una miriade di specie marine. I migliori siti di osservazione sono Puerto Madryn, Golfo Nuevo e Puerto Pirámides. Il periodo migliore per osservare le balene è tra luglio e settembre.

Le Isole Canarie costituiscono uno spazio con una grande diversità di specie e abbastanza profondo, che favorisce la presenza di balene. Lì è possibile vedere balene, zifi, balene megattere, orche e capodogli.

Da parte sua, lo stretto di Gibilterra è un altro posto eccezionale per godersi questi giganti. Le correnti interoceaniche del sito trascinano grandi quantità di cibo, il che ne favorisce la presenza e in totale si possono osservare 28 specie di cetacei. La migliore stagione di osservazione delle balene va da luglio a ottobre.

Costituiscono uno dei santuari di balene più importanti del mondo. Lì è possibile osservare fino a 24 specie di cetacei, tra migranti e residenti. I più frequenti sono le balene barbute, rorcuali (o alate) e blu. I migliori siti di osservazione sono Pico, Sao Jorge e Faial e il periodo migliore per vederli va da maggio a ottobre.

Samaná Bay è il luogo più grande per l'osservazione delle balene in tutti i Caraibi. Centinaia di megattere o megattere arrivano in quest'area per dare alla luce o riprodursi. È uno spettacolo naturale straordinario.

Il miglior luogo di osservazione è a Punta Balandra, un sito privilegiato che consente di osservare questi mammiferi dalla terra. In questo luogo è anche possibile osservare un gran numero di specie e uccelli marini. Il periodo più propizio per l'osservazione delle balene va da gennaio a marzo.

Le balene grigie possono essere viste su questo sito. Il luogo presenta le condizioni ideali sia per l'accoppiamento che per l'allevamento di questi animali. La stagione ideale per osservarli è tra gennaio e aprile. Tuttavia, durante tutto l'anno è anche possibile osservare balene blu di oltre 100 tonnellate.

I migliori siti di osservazione si trovano a Los Cabos de San Lucas. Questa è una zona tranquilla e molto ricca di sostanze nutritive. Inoltre lì puoi vedere la balena grigia, specialmente tra i mesi da dicembre a marzo.

È una piccola città situata a 90 minuti da Città del Capo e uno dei migliori posti al mondo per l'osservazione delle balene. È possibile osservarli dalla zona costiera.

I mesi migliori sono quelli da luglio a novembre, quando centinaia di balene libere visitano la baia per accoppiarsi. Un altro posto per l'osservazione delle balene è Walker Bay, un'area di scogliere rocciose.

Bahía Ballena fa parte di un santuario creato dal governo costaricano per preservare le specie presenti nella regione. In particolare, cerca di proteggere le balene megattere, in quanto è un luogo di accoppiamento e di nascita per queste specie.

Le migliori date di osservazione sono tra dicembre e aprile e tra luglio e settembre. Ci sono anche razze, delfini tursiopi e squali comuni e martello.

È una baia vicino a San Francisco da cui puoi vedere le balene blu, humpback, minke, gray e killer. È anche possibile vedere lontre marine e uccelli migratori. La sua grande riserva naturale, con molte specie, attira ogni anno milioni di turisti. Il periodo migliore per l'osservazione delle balene va da dicembre ad aprile.

I posti migliori per osservare le balene sono a Hafnafjordur, Reykjavik, Isole Vestmann e Husavik. Si possono osservare megattere, capodogli, focene, orche, calderones, balene, ecc.

Nelle escursioni fatte ai fiordi è possibile ammirare queste specie. Le sue acque sono ricche di krill, il cibo principale delle balene più grandi. Ci sono più di 22 specie di balene e la stagione migliore per osservarle è tra aprile e ottobre.

Loading...