Incontra i sarcofagi di Karajía in Perù

Gli enigmatici sarcofagi di Karajía si trovano nella zona amazzonica peruviana, a nord del paese. Appartengono alla cultura Chachapoyas scomparsa e visitarli ti porterà in un viaggio magico difficile da dimenticare. Sei con noi in questo viaggio?

La costruzione dei sarcofagi di Karajía

Karajía sarcophagi

Sono anche conosciuti come Purunmachacos dagli abitanti della zona, che significa "vecchio padre". Questi enigmatici sarcofagi si trovano nel burrone di Karajía, da cui il loro nome. e Esse risalgono almeno all'anno 1460 d.C. C.

La sua posizione strategica, in una zona elevata e difficile da scalare, ha permesso loro di raggiungere i nostri giorni in ottime condizioni.

Fanno parte del sito archeologico di Chipuric. Questo è un sito situato nel dipartimento di Amazonas, in particolare, nel distretto di Luya. Ci sono alcune altre sepolture sotto forma di chullpas, case rettangolari incastonate nella roccia e con diversi livelli. Tuttavia, i più famosi e suggestivi di questo luogo sono i sarcofagi di Karajía.

Come sono i sarcofagi

C-Monster / Flickr.com

I suoi autori erano scultori della scomparsa cultura Chachapoyas del Perù. E si ritiene che probabilmente furono sepolti per alti membri di questa cultura. Sono unici nel loro genere eevidenzia le sue grandi dimensioni e un'attenta preparazione.

Così compongono un set di sei sculture di 2,5 metri che sono stati costruiti sulla base di unire piccole pietre con malta di fango con paglia. Sono uniti dai lati e le loro finiture sono state realizzate con un raffinato intonaco, che è quello che presenta la policromia nei toni ocra, terra e bianco fumoso.

Inoltre, ognuno ha caratteristiche particolari. In questo modo Ogni sarcofago ha caratteristiche e colori unici. E, secondo l'archeologo che li ha scoperti, Federico Kauffman, puoi discernere anche il sesso.

Sono costituiti da due parti distinte. Da un lato, il corpo, in cui il defunto mummificato sarebbe stato sepolto. E, dall'altro, la testa, che mostra le caratteristiche della popolazione della zona. Questi sembrano essere incoronati da acconciature.

La sua scoperta

La scoperta di questi sarcofagi è avvenuta nel 1985. Ed è stato grazie alle istruzioni del paesano locale Carlos Torres Mas, che ha guidato l'archeologo peruviano Federico Kauffmann nella sua spedizione.

Per raggiungerli, i membri del Club andino peruviano hanno aiutato gli archeologi. Ed è quello era necessario arrampicarsi su una parete rocciosa fino a raggiungere la grotta dove si trovano i sarcofagi. Degli otto che compongono il set, uno è stato saccheggiato e un altro è stato trovato crollato. Grazie a quest'ultimo puoi vedere cosa contenevano al suo interno.

Così gli archeologi hanno trovato una mummia avvolta in tessuti mortuari che è accompagnato da un corredo in ceramica e oggetti votivi. Il resto dei sarcofagi rimane intatto ed è stato preferito non aprirli perché significherebbe la loro distruzione.

Questo tipo di sepoltura si collegherebbe con la tradizione di altre culture della zona. Ognuno sarebbe destinato a seppellire un solo corpo, precedentemente mummificato e avvolto in posizione fetale o accovacciato. E sebbene ce ne siano altri in tutta la regione, questi sono i meglio conservati.

Come arrivare ai sarcofagi di Karajía

Mihai / Flickr.com

Per goderti questi spettacolari sarcofagi, devi raggiungere la città di Chiclayo e da lì prendere un autobus per Chachapoyas. Da Chachapoyas devi andare a San Miguel de Cruzpata, l'ultima fermata a cui puoi andare in auto, autobus o taxi.

e Da questa piccola città devi prendere un percorso di circa 40 minuti a piedi. Per accedere alla strada che porta ai Sarcofagi di Karajía devi effettuare un piccolo pagamento che funge da ingresso. E la strada, sebbene stretta, è liscia e non presenta grandi pendenze.

Ne passerai diversi chakra o frutteti in cui troverai patate autoctone, mais, piselli, ecc. È uno spettacolare paesaggio amazzonico trasformato dall'uomo, ma ancora stupito dalla sua lussuria. E in esso incontrerai i simpatici agricoltori della zona.

Ti consigliamo di indossare repellente per insetti, crema solare, cappello o berretto e vestiti e scarpe comodi. E non dimenticare una buona macchina fotografica per immortalare il momento in cui scopri questi impressionanti giganti che ti aspettano a Karajía. Certo Visitarli è una delle tante esperienze emozionanti che ti aspettano nel meraviglioso Perù.

Loading...