Esploriamo le meraviglie della grotta di Valporquero

Se viaggi attraverso la provincia di León, non perdere l'occasione di scoprire uno degli ambienti naturali più incredibili della zona: la grotta di Valporquero. È una grotta spettacolare che si trova vicino alla città di Valporquero de Torío, a meno di 50 chilometri dalla capitale di León.

A circa 1300 metri di altitudine, la montagna di Leon ha un'enorme bocca che rappresenta l'ingresso a una rete di gallerie sotterranee che esegue anche un flusso. Questo flusso è quello che si è fatto strada attraverso la roccia calcarea della montagna per un milione di anni.

Oggi, un viaggio di poco più di un chilometro ci permette di conoscere le diverse stanze che sono state formate. Il passare del tempo ha modellato stalattiti, stalagmiti o colonne di dimensioni incredibili che riempiono la grotta di Valporquero di tesori naturali.

Le formazioni capricciose che possiamo osservare rappresentare uno spettacolo per i sensi. Vi diciamo le meraviglie e le ragioni per visitare questo meraviglioso tesoro naturale.

1. I diversi percorsi della grotta di Valporquero

Prima di accedere alla grotta, è importante organizzare la visita ed essere chiari sui dettagli di ciascun tour. La prima cosa è prepararsi bene. La temperatura interna è di sette gradi, con un'alta percentuale di umidità, indipendentemente dal periodo dell'anno. Pertanto, è consigliabile indossare abiti caldi e scarpe comode.

Una volta che abbiamo requisiti chiari, dobbiamo saperlo ci sono diversi tour da scegliere Descriviamo in dettaglio in cosa consiste ciascuno:

  • Durante un normale tour accedi alle prime cinque sale dalla grotta di Valporquero, in un itinerario che dura circa un'ora. Il prezzo normale di questo giro è di 6 euro
  • A lungo raggio conosceremo le sette stanze esistenti, camminando attraverso le gallerie per un'ora e mezza, circa. Ci sono orari fissi che dovresti consultare e la tariffa normale è di 8,50 euro.
  • Valporquero insolito È il percorso più speciale. È fatto in piccoli gruppi. È possibile accedere a diverse parti di alcune stanze, nonché scoprire la galleria del corso d'acqua e il lago della grotta. Dura circa tre ore, ha orari specifici e si tiene il giovedì, il sabato e la domenica. Il prezzo è di 18 euro.

2. I segreti delle diverse stanze

Valporquero è composto in totale da sette sale e gallerie ben diverse. Al momento, è possibile entrare in tutti e contemplare i gioielli naturali che contengono.

  • La bocca della grotta è la porta di accesso al mondo sotterraneo che ci aspetta nella grotta di Valporquero. Le sue dimensioni stanno già facendo avanzare ciò che deve venire.
  • Little Wonders è la prima stanza. Fu battezzata con questo nome per le peculiari sagome delle sue formazioni rocciose, come la Torre di Pisa o la Vergine con il Bambino. Giocando con l'immaginazione, le figure saranno presentate davanti a noi.
  • La grande rotonda È la stanza più grande. Ha una volta di 20 metri di altezza e il suono dell'acqua ci accompagna mentre lo attraversiamo.
  • Las Hadas è la terza stanza, corre parallela al corso del fiume e raggiunge una cascata di 15 metri attraverso la quale l'acqua precipita nella stagione delle piogge.
  • Nel cimitero di stalattiti troverai stalattiti e stalagmiti in abbondanti gruppi disordinati, dando un certo aspetto cupo e unico.
  • La Gran Vía attraversa un'apertura stretta con otto metri di larghezza, ma con un'altezza sorprendente di oltre 30 metri.
  • La Colonna solitaria ci presenta la colonna proprio al centro della stanza, circondata da aghi rocciosi.
  • Wonders è la stanza più speciale di tutte. È quello che ha più formazioni, con innumerevoli varietà. Migliaia di fantastiche strutture inondano il luogo di colore. È la ciliegina sulla torta prima di ricominciare.

3. Canyoning nella grotta di Valporquero

Un altro modo per conoscere la grotta è osare provare questo itinerario. In questo caso, scende lungo il fiume all'interno delle cavità. Passerai per grandi gallerie, scivoli naturali, laghi sotterranei, cascate e cascate.

Non è necessario essere un esperto Per rallegrare con questa attività, basta essere in buona forma fisica. È una grande opportunità per conoscere tutti i segreti della grotta di Valporquero. Naturalmente, sarai sempre accompagnato da professionisti che ti daranno la sicurezza necessaria per vivere intensamente questi momenti.

4. Conoscere l'ambiente naturale

Falci Vegacervera

Un motivo in più per avvicinarsi alla grotta di Valporquero è l'area in cui è situata, circondata dalla montagna della Cantabria, incantevoli villaggi e verdi vallate. Di particolare valore è la Riserva della Biosfera di Argüellos, con un'importante flora e fauna. Le sue formazioni hanno creato grotte, falci e burroni degni di ammirazione.

Le falci di Vegacervera, create dal fiume Torío, formano una gola impressionante che non ti lascerà indifferente. Vedrai ponti romani, eremi o santuari e conoscerai un ambiente di una bellezza naturale senza eguali. Foreste di faggi e querce ti circonderanno mentre vai.

5. La vicinanza della grotta di Valporquero a León

Cattedrale di León

Questo tesoro della natura si trova a soli 45 chilometri dalla bellissima città di León. Pertanto, è un piano eccellente da realizzare se si trascorrono alcuni giorni nella capitale. Un'escursione alla grotta di Valporquero al mattino ti consente di tornare dopo un buon pasto a León per continuare a visitare i suoi monumenti.

La sua maestosa cattedrale gotica e le sue splendide vetrate sono già un motivo sufficiente per soggiornare a León. Assicurati di ammirare gli affreschi romanici della Basilica di San Isidoro. Inoltre, lasciati sorprendere dall'architettura plateresca di San Marcos.

Puoi anche visitare la Casa Botines, opera dell'architetto modernista Antoni Gaudí. Per ritrovare la forza, cammina attraverso il quartiere umido alla ricerca delle innumerevoli proposte gastronomiche di León o sedersi nella splendida Plaza del Grano.

Video: Esplorando i meravigliosi fondali marini tropicali - VIDEO in HD (Febbraio 2020).

Loading...