6 cose da vedere nella Piazza Rossa a Mosca, la capitale della Russia

La Piazza Rossa di Mosca è la più famosa della capitale russa e in tutto il paese. Ha una superficie di 300 metri di lunghezza e 70 di larghezza ed è il centro della città, perché le strade più importanti convergono lì. Non solo è enorme e bello, è anche un patrimonio mondiale dell'UNESCO dal 1990.

Breve storia del Piazza Rossa di Mosca

Piazza Rossa - Triff

L'area attuale in cui si trova la piazza era popolata da edifici in legno, fino a quando Ivan III di Russia non li ritirò per impedire il fuoco. E per questo motivo, la nuova piazza è servita a stabilire mercati e tenere cerimonie e proclami pubblici. Divenne il luogo dove furono incoronati gli zar.

Il suo nome deriva dalla parola russaКрасная, che significa "rosso", ma nel vecchio russo significava "carina". Cioè, "bella piazza". Durante il periodo dell'Unione Sovietica la piazza fu utilizzata per sfilate militari. Oggi è il luogo più visitato dai turisti che vengono a Mosca.

Cosa vedere nella Piazza Rossa di Mosca

Con i suoi 23.100 m², l'immensa superficie di Mosca Square, così come la sua importanza, significa che ci sono diverse icone storiche attorno ad essa. Questi sono i luoghi più importanti di questa spettacolare piazza:

1. Cattedrale di San Basilio

Cattedrale di San Basilio - Triff

È il simbolo principale della città, nonostante non sia la cattedrale principale di Mosca (che è la Cattedrale di Cristo Salvatore). La sua costruzione fu ordinata dallo zar Ivan il Terribile nel XVI secolo per celebrare la conquista del Kazan Kanato.

Durante l'era del comunismo, si pensava di abbatterlo, in modo che potessero sfilare più carri armati di guerra, ma Stalin rifiutò categoricamente. È sopravvissuto anche ai fuochi e all'invasione di Napoleone.

La visita dura circa due ore e può essere fatto dal 1 giugno al 31 agosto dalle 10 alle 19, e il resto dell'anno dalle 11 alle 18

2. Il Cremlino

Cremlino - Triff

È un insieme di edifici civili e religiosi situati a ovest della Piazza Rossa di Mosca. È formato da quattro palazzi e quattro cattedrali. È il posto di governo del presidente della Russia, anche se molto prima era la residenza degli zar.

All'interno delle sue mura ci sono edifici presidenziali e amministrativi del governo, il Grand Palace, un palazzo dei congressi, il principale museo della Russia (l'Armeria) e quattro cattedrali. Ad eccezione degli edifici governativi, il resto può essere visitato.

Per esempio Il Grand Kremlin Palace può essere visitato previa richiesta, ma il costo è elevato. Tuttavia, alcuni monumenti sono liberi di visitare.

3. Mausoleo di Lenin

Mausoleo di Lenin - Marco Rubino

È il luogo di riposo di Vladimir Ilich Ulyanov, noto come Lenin. Era il leader dei bolscevichi del Partito dei Lavoratori e il principale leader della Rivoluzione d'Ottobre del 1917, uno dei momenti più importanti della storia della Russia.

Essendo una figura così importante per il paese, il governo sovietico ordinò di sollevare la sua tomba nella piazza quando morì nel 1924. Fu realizzato da Alekséi Shchúsev, in granito. Può essere visitato il martedì, il mercoledì, il giovedì e il sabato dalle 10 alle 13.

4. Museo statale di storia russa

Museo statale - Karachev Yuriy

Fu costruito tra il 1875 e il 1881 dallo Zar Alessandro III. All'interno ci sono reperti storici acquisiti dai Romanov. È un museo molto grande, che conserva una collezione di milioni di oggetti.

Di fronte alla facciata è una statua del maresciallo Zhúkov, uno dei più importanti comandanti della seconda guerra mondiale. Il museo è aperto dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 18 e nei fine settimana dalle 10 alle 21.

5. Cattedrale di Kazan

Cattedrale di Kazan - mikolajn

È una chiesa ortodossa russa situata all'angolo della Piazza Rossa a Mosca. Fu costruito nel 1625, ma fu ricostruito nel 1936 per ordine di Stalin. All'interno è l'icona della Vergine di Kazan, un simbolo della fede russa.

Quando l'Unione Sovietica scomparve, fu ricostruita di nuovo tra il 1990 e il 1993. La visita è gratuita e il monumento è aperto dalle 8 del mattino alle 8 del pomeriggio. La durata è inferiore a un'ora.

6. Le gallerie GUM

GUM Galleries - Better Than Bacon / Flickr.com

È il centro commerciale più conosciuto in Russia e il più visitato dai turisti. Si trova in un edificio costruito nel 1890, con una facciata lunga 242 metri e interni impressionanti.

Il centro commerciale è dedicato alla vendita di articoli di lusso, quindi anche se non acquisti nulla, vale la pena dare un'occhiata. All'interno ci sono buoni posti dove mangiare a soli 10 euro a persona. Ci sono terrazze dove si può godere la vista della Piazza Rossa a Mosca. Inoltre, nelle gallerie puoi provare il mitico gelato russo.

"I turisti non sanno dove sono stati, i viaggiatori non sanno dove stanno andando."

-Paul Theroux-

Questi sono i luoghi consigliati da visitare nella Piazza Rossa di Mosca. Indubbiamente, centinaia di pagine di storia russa che meritano di essere conosciute sono conservate attorno alle sue mura. Naturalmente, c'è molto altro da vedere in città, come la Cattedrale di Cristo Salvatore, il convento di Novodechy o il Parco Gorkij. Da non perdere, Mosca ne vale la pena!

Video: Consigli utili per viaggio a MOSCA (Dicembre 2019).

Loading...