Scopri le meraviglie di Istanbul, capitale di 4 imperi

Se potessimo consultare una biblioteca di storia di luoghi nel mondo, scopriremmo che Istanbul ha un libro di molte pagine. Capitale di 4 imperi, per secoli ha vissuto diverse fasi di splendore e oggi è una delle città più belle. Ti mostriamo quali sono le meraviglie di Istanbul e perché dovresti pianificare un viaggio qui. Iniziamo!

Istanbul, la capitale di 4 imperi

Napoleone Bonaparte una volta disse che se la Terra fosse uno stato, Istanbul sarebbe stata la sua capitale. Si riferiva precisamente all'importanza storica della città, per essere stata la capitale di 4 imperi di grande dominio nel continente. Per una ragione Istanbul è la città più popolare della Turchia, nonostante non sia la sua capitale (Ankara).

Moschea blu - Olena Z

La storia di Istanbul nasce nel periodo dell'antica Grecia, in particolare, nell'anno 667 a.C., quando fu fondata la città di Bisanzio. Per secoli, è stata una terra di controversie tra greci, persiani e macedoni di Alessandro Magno.

Le controversie finirono quando Bisanzio divenne parte dell'Impero Romano d'Oriente, dopo una conquista dei Celti. Accadde nel II secolo a.C. e, nel corso dei secoli, Bisanzio cambiò il suo nome in Costantinopoli in onore dell'imperatore Costantino. In quattro secoli la città era già stata una delle enclavi più importanti di due grandi imperi.

Tuttavia, i passi della città non si fermerebbero qui. Nel 1453 il L'impero ottomano conquistò Costantinopoli. Sia la città che la Turchia erano luoghi di grande importanza strategica, al confine tra due continenti: Asia ed Europa mediterranea.

La città fu la capitale ottomana dall'inizio del Medioevo fino al secolo scorso. Già nel 1923, dopo l'annuncio della Turchia come repubblica, la capitale si trasferì ad Ankara.

Il meraviglie di Istanbul in foto

Come hai visto, la città è sopravvissuta a numerosi periodi di guerra. Ma è anche vero che nonostante i colpi di scena della storia, Molte delle meraviglie di Istanbul sono arrivate in perfette condizioni fino ad oggi.

precisamente Istanbul è considerata una delle città più belle del mondo per il suo valore artistico. Pertanto, le aree storiche della città sono state dichiarate patrimonio dell'umanità. Ma a quali meraviglie di Istanbul ci riferiamo?

1. La Moschea Blu

Moschea blu - Krissanapong Wongsawarng

La Moschea Blu è la moschea più importante della città. Fu costruito da Sultan Ahmed I all'inizio del 17 ° secolo ed è considerata una delle grandi meraviglie di Istanbul.

Ha sei minareti e le sue dimensioni sono superiori a quelle di Santa Sofia. Per un certo periodo, i minareti hanno creato polemiche tra i cittadini, poiché anche la Mecca ne aveva sei. Tuttavia, dopo alcuni anni il settimo fu costruito alla Mecca per fare la differenza.

Preparati a meravigliarti delle piastrelle bluastre che ricoprono il tuo interno e il bagno di luce e colore fornito dalle sue finestre. Ricorda solo che sei in un luogo di culto. Cioè, indossa abiti adeguati e vestiti per coprire i capelli e le spalle nel caso delle donne. Dovrai anche toglierti le scarpe quando entri.

2. Hagia Sophia

Hagia Sophia - Anna Jedynak

Le origini di Hagia Sophia, una basilica trasformata in moschea, ci portano al tempo dell'Impero Romano. Fu costruito nel sesto secolo dall'imperatore Giustiniano. Per molti anni è stato il simbolo principale della città. In effetti, fu la chiesa del Papa durante il XIII secolo.

Tuttavia, con l'arrivo dei turchi fu trasformato in una moschea e oggi è un'altra delle meraviglie di Istanbul da vedere. È anche ricoperto di piastrelle e meravigliosi mosaici bizantini che, in questo caso, raccontano storie di cristianesimo. E, soprattutto, goditi la vista della Moschea Blu da qui.

3. La Cisterna Basilica

È un serbatoio d'acqua che serviva a rifornire la città in caso di ricevere attacchi dai nemici. Potrebbe immagazzinare fino a 100.000 m³ di acqua. Ancora una volta, l'imperatore Giustiniano lo fece costruire durante il sesto secolo.

Cisterna Basilica - Luciano Mortula - LGM

Attualmente è una delle più grandi cisterne della città. Il suo nome deriva dal fatto che si trova sotto la struttura di un'antica basilica Questo non è conservato. Tuttavia, è anche noto come "Palazzo sommerso".

A prima vista potrebbe non sembrare spettacolare come quello che abbiamo visto finora, ma passeggiare in questo luogo con le sue tenebre, le sue luci e la sua musica di sottofondo ti farà rizzare i capelli. Riesci a immaginare come sarebbe la città secoli fa?

Finalmente una curiosità: in due colonne ci sono due blocchi scolpiti con la faccia di Medusa, una dea greca capace di trasformare gli umani in pietre semplicemente guardandoli. Gli storici non sanno perché li abbiano collocati lì, anche se pensano di averlo fatto intenzionalmente riutilizzando le strutture di altri luoghi.

Questa è una città meravigliosa e Ci sono altre meraviglie di Istanbul che dovresti visitare, principalmente moschee e palazzi, eredità dell'Impero ottomano. La decisione è nelle tue mani. Che ne pensi Sei pronto per un viaggio al centro della storia? Abbiate il coraggio di visitare Istanbul!

Video: La storia di Costantinopoli (Settembre 2019).