Percorsi attraverso Montserrat, la montagna che ha ispirato Gaudí

Entrare in contatto con la sagoma capricciosa di questo massiccio è una ragione sufficiente per essere assorbiti, molto di più se uno dei percorsi attraverso Montserrat. Il grande architetto modernista Antoni Gaudí arrivò a dire che tutto proveniva dal grande libro della natura. Sicuramente l'immagine di Montserrat sarà intorno alla sua testa.

L'incantesimo di Montserrat

Massiccio del Montserrat

L'artista catalano è stato davvero stregato dai luoghi della sua amata patria. La sua passione era tale che divenne membro del Centro Excursionista della Catalogna. Lo stile organico incarnato nelle sue opere principali, come la Sagrada Familia o la Casa Batlló, è un chiaro esempio dell'importanza delle forme naturali.

L'ambiente di Montserrat offre una vasta gamma di percorsi ed escursioni per conoscere tutta la sua ricchezza. Non perdere questa occasione e scopri i segreti di questa montagna magica.

Il massiccio del Montserrat si trova a circa 30 chilometri da Barcellona, ​​tra le regioni di Anoia, Bajo Llobregat e Bages. C'è il monastero benedettino di Montserrat, incastonato tra le rocce.

La morfologia caratteristica della montagna è la ragione del suo nome:montsignifica mount eSerrat Segato in catalano. Non c'è altro da osservare il suo contorno per immaginare che sembra tagliato con una sega. Dichiarato parco naturale nel 1987, scopriamo i suoi itinerari principali.

Percorsi attraverso Montserrat dal monastero

Monastero di Montserrat

Ci sono diversi percorsi che iniziano nel santuario, che può essere raggiunto su strada dalla città di Monistrol. Da questa città puoi anche prendere un treno a cremagliera per salire al monastero o scegliere di salire sull'Aeri de Montserrat. Una volta su, ci sono diversi percorsi eccezionali:

Dal monastero alla Sacra Grotta

È una piccola passeggiata di meno di tre chilometri Ci vorrà più di un'ora. Anche se c'è una pendenza piuttosto ripida per tornare, puoi scegliere di farlo a piedi o prendere la funicolare. Ti consigliamo di non perdere il paesaggio e di raggiungere a piedi questo luogo di pellegrinaggio.

Nella Sacra Grotta si ritiene che la Vergine sia apparsa ad alcuni pastori. Inoltre, la passeggiata ti porterà attraverso il Rosario Monumentale di Montserrat, formato da quindici gruppi scultorei.

Dal monastero al Creu de Sant Miquel

Questa croce di ferro con splendide viste panoramiche si trova sulla strada per Sant Miquel. È uno dei percorsi più semplici e brevi, con il punto di vista del Creu debitamente segnato. Se prosegui ancora qualche metro, arrivi all'eremo di Sant Miquel.

Dal monastero a Sant Jeroni

Cappella di Sant Jeroni

La prospettiva più spettacolare di Montserrat è raggiunta dalla sua vetta più alta, Sant Jeroni, a 1236 metri. Il sentiero che porta in cima è a destra della stazione superiore della funicolare di Sant Joan. Un itinerario circolare perfettamente indicato che attraversa diversi punti di vista che toglie il respiro.

Questo tour può anche iniziare dallo stesso monastero e salire sulla famosa "scala dei poveri". Il percorso completo è di circa sette chilometri e mezzo, Con una pendenza di 525 metri.

Altre rotte attraverso Montserrat

Ci sono innumerevoli percorsi che possono essere avviati da diversi punti. Continua a leggere per conoscere alcuni dei più interessanti:

Itinerario degli eremi romanici

È un itinerario abbastanza pianeggiante in cui puoi immergerti nella natura del massiccio e anche attraverserai alcuni dei più bei eremi romanici della zona: Sant Jaume, Sant Esteve de Marganell o Sant Cristòfol.

L'escursione completa è di 12 chilometri ed è una grande opportunità per conoscere i monumenti che Montserrat nasconde.

The Foradada Rock

Il rock Foradada e la Cadireta - Jordiferrer / Wikimedia commons

È un percorso facilmente accessibile e circa quattro chilometri che inizia a Can Maçana. Sebbene inizi con una pendenza ripida, il terreno si stabilizza presto per contemplare splendide viste panoramiche sulle guglie.

Grotte di Salnitre, uno dei percorsi più singolari attraverso Montserrat

Situate a Collbató e all'interno del parco naturale, sono le uniche grotte che consentono una passeggiata sotterranea di 500 metri osservando i conglomerati che hanno ispirato Gaudí. Per visitarli è importante prenotare, perché i gruppi vengono completati rapidamente.

Inoltre, in estate organizzano concerti nella sala della cattedrale. Da qui è possibile iniziare uno dei percorsi che porta direttamente al monastero benedettino.

Loading...