Settimana Santa nei torrenti di Marsiglia. Ti iscrivi?

È una delle città più famose in Francia. Con oltre 26 secoli di storia, è caldo e accogliente. Ed è circondato da una natura meravigliosa. Il mare, alcune insenature incredibili e i corsi d'acqua di Marsiglia danno vita a paesaggi indimenticabili. Questi sono alcuni dei motivi per viaggiare durante la Settimana Santa in questo angolo della Costa Azzurra. Abbiate il coraggio di scoprirlo!

Marsiglia, una città storica

Più di 2.500 anni fa, durante lo splendore dell'antica Grecia, fu fondata quella che oggi è la seconda città più popolosa della Francia: Marsiglia. Situato sulle rive del Mar Mediterraneo, la città divenne un luogo strategico per il traffico commerciale.

Porto di Marsiglia

Gli imperi che compaiono nei libri di storia usavano il loro porto per attraccare le loro navi e scambiare merci. La società attuale era appena stata fondata e Marsiglia è stata la protagonista con i suoi mercati, le sue strade leggendarie e la sua ricerca di prosperità, ricchezza e cultura.

Attualmente, la sua importanza non è scomparsa, poiché ha il terzo porto merci più importante in Europa dopo Rotterdam e Anversa.

In questa città troverai monumenti molto diversi. Sottolineano l'abbazia di San Víctor, la basilica di Santa María la Mayor, il castello o Notre-Dame de la Garde.

Tuttavia, I veri protagonisti di Marsiglia sono i quartieri, Mantengono l'essenza della città antica. Le sue strade sono strette e hanno negozi di artigianato aperti per anni. Uno dei più famosi è il quartiere di El Panier.

Ma oltre a tutto questo, a Marsiglia la sua natura merita una menzione speciale, che ha molto da ringraziare per l'influenza del Mar Mediterraneo. Pertanto, questa città è una destinazione di vacanza ideale in qualsiasi momento dell'anno.

I punti salienti sono le sue spiagge, ma anche i numerosi corsi d'acqua di Marsiglia che sfociano nel mare. Il sole e la sabbia riflettono i toni turchesi nell'acqua e le rocce intorno formano un paesaggio spettacolare.

Come godersi i flussi di Marsiglia?

Se ti piace la natura, in questa zona della Costa Azzurra ti godrai. Ti innamorerai delle sue insenature nascoste tra le scogliere. Lo stesso tra quelli che scorrono alcuni dei corsi d'acqua di Marsiglia che provengono dal massiccio delle Calanques.

La geografia unica di questo luogo rende la visita un'esperienza indimenticabile. Ma da dove iniziamo? Dove sono questi flussi e come li visitiamo?

Parco nazionale delle Calanques

Calanque D'En Vau - Thibault Houspic / Flickr.com

Il parco nazionale delle Calanques È un buon modo per iniziare la nostra strada attraverso i torrenti di Marsiglia. La sua fondazione come parco nazionale è relativamente recente, del 2012. Un'area che comprende le montagne rocciose che circondano la città e ci consente di fare un giro fino a raggiungere il mare.

Questa regione ha paesaggi molto contrastanti. Nella zona delle Calanques si nascondono meravigliose insenature lungo 20 chilometri di scogliere. E tutto ciò accompagnato dalle montagne del massiccio e dai corsi d'acqua che li attraversano fino a raggiungere il mare. Inoltre, ci sono anche piccole isole.

Mont Puget: un punto di vista per contemplare i corsi d'acqua di Marsiglia

Marsiglia da Mont Puget

Accanto al Parco nazionale delle Calanques, dove scoprirai in prima persona tutta la bellezza di questi paesaggi della Costa Azzurra, avrai anche la possibilità di scalare il Monte Puget. È la montagna più alta del massiccio, 563 metri di altezza.

Dalla sua cima godrete di una magnifica vista della città di Marsiglia sullo sfondo, del Mar Mediterraneo e le insenature che circondano la città. Puoi anche vedere alcune delle calette e un fantastico mix di colori nel paesaggio.

Tutto ciò che vedi sarà magico e indimenticabile. Per un momento ti sentirai come se fossi in un posto unico dove sentirai solo il suono delle onde e della brezza marina. Ed è che non tutto ciò che la città ti ha riservato sono monumenti, storia e cultura. La natura aggiunge anche all'avventura!

Video: #Aereo per #Dubai dirottato in Bangladesh, uomo armato ucciso nel blitz delle forze di sicurezza (Febbraio 2020).

Loading...