Storia della costruzione del Golden Gate di San Francisco

Il Golden Gate di San Francisco è una delle grandi icone di questa città californiana. Oltre a ciò, è uno dei ponti più belli dell'intero pianeta, poiché ha uno straordinario equilibrio tra le sue enormi proporzioni e l'armonia delle sue forme. Come se ciò non bastasse, si integra perfettamente nella baia di San Francisco, creando una delle stampe più fotografate durante un viaggio in California.

Le dimensioni del Golden Gate di San Francisco

David Yu / Flickr.com

Per diversi decenni, dal 1937 al 1964, il Golden Gate fu il ponte sospeso con la baia più grande del mondo, poiché la distanza tra i supporti raggiunge i 1.280 metri. E precisamente, da quei supporti si alzano le torri, che salgono a 227.

In breve, è un ponte enorme, enorme. Tuttavia, al momento Non è più il più grande di San Francisco, poiché quell'onore ricade sul Bay Bridge.

Un grande lavoro di ingegneria

Justin Brown / Flickr.com

Sebbene il Golden Gate sia lungi dall'essere uno dei ponti più grandi del mondo, quando fu terminato, nel 1937,Era considerato uno dei grandi lavori di ingegneria del suo tempo.

E a differenza di altre opere simili, la verità è che in questo caso non è stata una semplice sfida costruttiva, ma era una vera necessità, poiché in pochi anni il traffico a San Francisco era cresciuto enormemente e il traghetti che non potevano coprire la domanda.

Ecco perché il ponte fu costruito, nella cui costruzione furono investiti quattro anni, dal 1933 al 1937. Il risultato fu un viadotto che attualmente ha 6 corsie per veicoli, oltre ad altre per biciclette e pedoni. Nel frattempo, nella sua parte inferiore vi sono condotti energetici tra le due sponde. E tutto questo, sollevato a quasi 70 metri sopra le acque del mare, poiché lì navigano grandi navi.

Ulteriori informazioni sul Golden Gate di San Francisco

Golden Gate - Matt Chepeleff

È giusto che sia nominato l'ingegnere capo che ha diretto l'intero progetto di costruzione del Golden Gate. Questo era Joseph Strauss. Un uomo che non solo ha diretto il lavoro quotidiano, ma ha incorporato importanti sviluppi, in particolare per quanto riguarda la sicurezza dei lavoratori.

Praticamente metà del lavoro, Dal gennaio 1933 fino alla metà del 1935, le due torri furono costruite per colmare il ponte. Due torri dalle quali dovevano essere posati i due cavi che sostengono l'intera struttura.

Questi due cavi d'acciaio sono di proporzioni sorprendenti, poiché pesano più o meno 12.000 tonnellate e raggiungono il metro di diametro. Cioè, erano così grandi che dovevano essere fabbricati proprio lì.

I lati del Golden Gate

Immagini di John 'K' / Flickr.com

Abbiamo già detto che la tavola centrale del ponte che va da una torre all'altra raggiunge i 1.280 metri. Ma il Golden Gate di San Francisco stesso è più lungo, poiché entrambe le torri poggiano sull'acqua e la struttura continua a sbarcare, da un lato San Francisco e dall'altro Sausalito. In questo modoil ponte in totale si estende per quasi 3 chilometri.

«Gli scienziati studiano il mondo così com'è; gli ingegneri creano il mondo che non è mai stato. »

-Theodore Von Karman-

Il Golden Gate è rosso

Martijn Loth / Flickr.com

La verità è che Il nome del Golden Gate di San Francisco evoca Istanbul, che ai tempi di Costantinopoli era conosciuta come la "Porta d'oro" tra Asia ed Europa. Tuttavia, il ponte più famoso di San Francisco non è dorato, è rosso. Ed è praticamente da quando il lavoro è stato completato.

Il motivo è che questo colore è stato dato dal protettore che impedisce l'ossidazione del metallo. Ma si è visto che la grande salinità del Pacifico avrebbe posto fine a qualsiasi altro dipinto che fosse stato messo su di esso. Quindi quel caratteristico tono rosso è stato lasciato, che viene periodicamente rivisto per evitare che scompaia.

Perché adesso davvero nessuno poteva immaginare un cancello dorato di colore dorato, o in qualsiasi altro tono diverso dal suo emblematico rosso-arancio che lo rende così sorprendente e, allo stesso tempo, così bello.

Video: Golden Gate Bridge a San Francisco, il ponte più famoso del mondo. (Ottobre 2019).