Sempre Opera: uno dei teatri più importanti d'Europa

Non possiamo attraversare Dresda senza avvicinarci a quello che è probabilmente il miglior teatro in Germania. Sempre Opera ha assistito alla premiere di opere di compositori illustri come Strauss o Wagner. Un gioiello autentico capace di rinascere dalle sue ceneri in più di un'occasione.

Questo teatro ha una delle migliori acustiche al mondo. Quindi questa è un'opportunità d'oro, non solo per visitarla, ma anche per entrare e godere per alcune ore delle esibizioni liriche che offre il suo fantastico programma.

L'edificio ha subito diversi incidenti nel corso della sua storia. Un incendio nel 1869 e, decenni dopo, qualcosa di molto peggio. Era uno degli edifici distrutti durante i bombardamenti del 14 febbraio 1945, quando la seconda guerra mondiale stava finendo.

Fortunatamente, la sua ricostruzione ci ha restituito praticamente lo stesso dell'originale. Tuttavia, abbiamo dovuto aspettare fino al 1985 per riaprire le sue porte al pubblico

Costruito da Gottfried Semper, a cui deve il nome, tra il 1838 e il 1841, Attualmente il teatro ospita la Saxon State Orchestra. Questa è una delle orchestre più antiche e conosciute al mondo.

La tragica storia dell'opera Semper

Sala principale

La storia dell'edificio Semper Opera è, in realtà, la storia di tre edifici. Costruito nel 1841, ventotto anni dopo la sua inaugurazione, l'edificio ha subito un incendio e stava brucando il fuoco.

Il suo architetto originale, Gottfried Semper, progettò un nuovo edificio dopo l'incendio. Il progetto fu preso da suo figlio, Manfred Semper, e completato nel 1913. Questo secondo edificio fu distrutto durante i bombardamenti alleati su Dresda.

Fu nel giugno del 1977 quando fu posta la prima pietra della ricostruzione del teatro. simbolicamente, il 13 febbraio 1985 è stata riaperta la Semper Opera. Lo ha fatto solo 40 anni dopo il bombardamento e con la stessa opera che è stata eseguita l'ultima volta lì: Der Freischütz, da Carl Maria von Weber.

Nel 2002 ha subito nuovamente danni considerevoli quando il fiume Elba è traboccato. Dietro l'edificio storico ne è stato costruito uno nuovo che ospita sale prove, uffici e Sempre 2, un secondo spazio scenico. Per oltre un decennio, la Samper Opera ha anche ospitato la Dresden Opera Dance.

Un gioiello architettonico

Interno del teatro dell'opera di Semper

Situato nella Theaterplatz e costruito in stile rinascimentale italiano, Sempre Opera è un vero gioiello del patrimonio architettonico sassone. La sua magnifica decorazione interna è realizzata in marmo a stucco e metalli nobili.

Questo edificio È stato progettato in stile neobarocco del XIX secolo. La facciata principale presenta le sculture di William Shakespeare, Sofocle ed Euripide. All'ingresso furono collocate le statue di Goethe e Schiller.

Sulla veranda c'era una meravigliosa statua di bronzo che rappresentava una quadriga di pantere su cui erano Dionisio e Arianna. Su una delle facciate c'era anche l'immagine della testa di Gottfried Sempre.

È uno degli edifici più interessanti d'Europa, allestito come un teatro imperiale. L'ingresso e le bancarelle degli ospiti d'onore sono indipendenti. Il resto del pubblico accede attraverso il centro della facciata principale e sale altre scale. Ci sono quattro ingressi e scale che formano quattro circuiti.

All'epoca dell'edificio originale erano installati i sistemi di decorazione più avanzati, nonché ventilazione, riscaldamento e illuminazione.

Il tempio di Richard Strauss

Sempre Opera

L'opera Semper divenne il tempio di Richard Strauss, il massimo rappresentante del tardo romanticismo germanico e uno dei musicisti più influenti della storia. Per anni ha visto le sue opere eseguite in questo teatro. C'erano nove opere di Strauss in prima assoluta al Semper.

Durante l'ascesa del partito nazista in Germania, Strauss era presidente della Camera musicale del III Reich. Tra le sue responsabilità c'era il divieto di esibizioni musicali di compositori ebrei come Mahler o Debussy. Qualcosa che Richard Strauss sembra aver cercato di evitare senza successo.

La Gestapo intercettò una delle sue lettere lamentando divisione razziale quello veniva fatto tra i grandi musicisti del momento. Ciò significava l'espulsione della Camera e un rapporto molto teso con il partito.

I suoi ultimi anni hanno visto la distruzione della Semper Opera e dal resto della Germania, qualcosa che ha profondamente influenzato la sua salute e il suo lavoro. Anche così, oggi il loro rapporto con il partito nazista rimane controverso.

Quello di cui non abbiamo dubbi è quello nella tua visita a Dresda non puoi perdere questo magnifico lavoro architettonico, Soprattutto ora, che sai già un po 'della sua storia, delle sue tragedie e del suo splendore.

Loading...