I miti della laguna di Iguaque e la dea Bachué

Oggi viaggiamo verso una delle destinazioni più mistiche del nostro mondo. Forse non è il più noto, ma per quei viaggiatori che vengono portati via da miti e leggende, è l'ideale. Andiamo in Colombia per scoprire la laguna di Iguaque e il suo rapporto con la figura della dea Bachué. Sei pronto a vivere un'avventura?

La laguna di Iguaque, Colombia

Iguaque Lagoon - Luis Alejandro Bernal Romero / Flickr.com

La laguna di Iguaque si trova in uno dei luoghi più remoti del nostro pianeta. Perso tra le montagne delle Ande, La laguna si trova in Colombia, a 3800 metri sul livello del mare.

Fa parte del Santuario Iguaque e del Santuario della Flora, uno dei 56 parchi nazionali che il paese lotta per proteggere dall'attività umana. Questo intero parco ha un'ampiezza di 67 km² e occupa l'intera provincia di Bocayá.

È popolata da numerose specie animali e vegetali, che rendono la regione un'area ricca di diversità. Foreste andine, vegetazione selvaggia e paesaggi meravigliosi sono i più caratteristici di questo parco naturale dov'è questa laguna che nasconde un segreto molto speciale. Vuoi sapere quale?

La leggenda della dea Bachué

Laguna di Iguaque - Petruss / Wikimedia Commons

In effetti! La laguna di Iguaque è un luogo leggendario. Dobbiamo fare qualche passo indietro nella storia e tornare molto prima dell'arrivo degli spagnoli in America. Per anni gli indigeni dei Muisca abitavano la regione lagunare e considerato le sue acque come un luogo sacro.

Pensavano che le acque della laguna di Iguaque fossero il luogo in cui l'umanità aveva avuto origine, da quando la dea Bachué, primogenita dei Muiscas, era spuntata dalle sue acque con un bambino in braccio.

Da quando Bachué è emersa dalle acque, è stata considerata la madre della natura e della vita e quindi le acque della laguna sono diventate un luogo sacro, che rappresenta il corpo della dea.

Per tutti questi motivi che vi diciamo, la laguna di Iguaque è considerata un luogo sacro di pellegrinaggio. Molte persone vi si recano per purificare la propria anima e il suo spirito grazie alle acque della laguna.

Quando partire per Iguaque?

Ambiente lagunare Iguaque - David Alejandro Cabrera Ortiz / Flickr.com

Se dopo questa storia della dea Bachué il tuo interesse a viaggiare in Colombia si è risvegliato, ti diciamo che devi scegliere il momento giusto. Quando si trova nelle Ande, il tempo sta cambiando molto e avrai mesi freddi e piovosi in cui non è altamente raccomandato andare.

Per statistica, I periodi migliori per recarsi nella laguna di Iguaque sono tra gennaio e marzo e tra settembre e dicembre. Sono i mesi più secchi, ma attenzione, anche i mesi in cui le temperature saranno più fredde. Per fare ciò, ti consigliamo di portare tutta l'attrezzatura necessaria: vestiti caldi per coprirti, scarponcini da trekking, calze, ecc.

I mesi più piovosi, d'altra parte, sono tra aprile e maggio e tra ottobre e novembre. Come nel caso della Spagna, dato che sono autunno e primavera, è più probabile che le precipitazioni aumentino. Tienilo a mente, la pioggia sulla montagna non perdona!

Come arrivare al parco

Parco naturale Iguaque - Diego Robayo / Flickr.com

Alla fine, quando hai deciso quando iniziare il tuo viaggio, devi organizzarlo da zero. Se viaggi dall'estero e non hai la macchina, Dalla capitale, Bogotá, puoi prendere un autobus che ti porterà a Villa de Leyva. Una volta lì, c'è un secondo autobus che ti porterà più vicino al parco.

Se al contrario hai noleggiato un'auto o ce l'hai, devi anche andare a Villa de Leyva e prendere la 13a gara, attraverso la quale raggiungerai l'inizio del parco Iguaque. Una volta lì, L'ingresso costa US $ 15 per gli adulti, 3 bambini e studenti e 6 per cittadini colombiani.

Il modo migliore per godersi i dintorni della laguna di Iguaque è fare passeggiate ed escursioni per tutta la sua lunghezza. ancora, puoi fare la notte in campeggio lì. Quindi, sai, riempi lo zaino con le provviste, perché questo viaggio sarà indimenticabile!

Loading...