Goa in India: divertimento e religiosità

Goa, chiamata "perla dell'est", combina perfettamente templi, vecchie case e chiese con le spiagge e il mare. Una storia e paesaggi unici che non puoi nemmeno immaginare fino a quando non ci sei. Ti invitiamo a fare una passeggiata Goa... sei con noi?

Goa, ex colonia portoghese

La storia di questa regione dell'India è davvero vasta e Attira l'attenzione non solo per le sue bellezze naturali, ma anche perché offre tradizioni native e portoghesi allo stesso modo. La capitale dello stato di Goa è Panaji (o Panjim), uno dei più affascinanti di tutto il paese.

Città Vecchia di Goa - Michal Knitl

Dagli anni '60, questa zona riceve un gran numero di turisti, circa 2 milioni all'anno, in particolare "hippy" e pellegrini che desideravano visitare i loro santuari, sia cattolici che indù. Quando arrivi a Goa non crederai di essere in India. Il dominio del Portogallo per 450 anni gli ha dato un'aria diversa e occidentale.

Le spiagge sono davvero belle e nei dintorni troviamo chiese e una grande popolazione cristiana, qualcosa di raro in India, dove la maggior parte professano l'induismo. Allo stesso modo il 25% dei residenti è cattolico ... E questo è un buon numero!

Chiesa di Goa - Aleksandar Todorovic

Una passeggiata attraverso Goa

Numerosi fiumi convergono a Goa e formano corsi d'acqua molto belli per fare un giro tra estuari, baie e calette. È bene sapere che buona parte di questi affluenti viene utilizzata per trasportare i loro manufatti in ferro e manganese al porto di Mormugao (un altro posto che puoi visitare).

La capitale si trova sulle rive del fiume Mandovi, ma ci sono altre città importanti come Margao, Vasco da Gama, Mapusa, Vieja Goa, Mapusa e Ponda.

Goa - Lena Serditova

Se vuoi qualcosa di più tranquillo e respirare la cultura in ogni modo, puoi optare per le città più piccole nell'area della spiaggia (come Candolim o Calangute) o all'interno (Canacona e Chaudi).

Nel tuo passaggio attraverso Goa non puoi perderti la spiaggia di Dona Paula, Agonda (o spiaggia delle tartarughe), Ponda Taluka e i suoi templi, la Vecchia Goa (con monumenti, templi e conventi del XVI secolo), le antiche fortezze portoghesi di Cabo de Rama e Fort Aguada e i santuari della fauna selvatica Bondla, Cotigao, Dr. Salim Ali (di uccelli) e Mahavira.

Le chiese della vecchia Goa

Ricordano la presenza dei portoghesi nell'area. Numerosi ordini religiosi furono stabiliti qui per fare di Goa il loro punto di partenza nell'evangelizzazione dell'Asia.

Il magnifico complesso religioso e storico di Goa È un sito del patrimonio mondiale. In esso possiamo osservare una grande varietà di stili architettonici e alcune costruzioni risalgono al XV secolo. Tra le chiese più importanti di Goa troviamo:

Be Goa Cathedral

Be Cathedral - J. Palys

Fu costruito come sede del vescovato nel 1534 ed è dedicato a Santa Caterina d'Alessandria. I lavori terminarono quasi un secolo dopo per iniziare: nel 1631. È un edificio lungo 91 metri, il più grande costruito dai portoghesi in Asia, e ha tre navi, tre portali e una sola torre (costruita nel 1766).

Chiesa di Nostra Signora del Rosario

Fu eretto nel 1543 e È il più antico che si trova ancora. All'inizio era una parrocchia e sebbene sia piccola e sembri una fortezza, all'interno rimarrai stupito dalle sue piccole torri e dalle cupole gotiche.

Basilica di Bom Jesus

Basilica di Bom Jesus - Aleksandar Todorovic

Nel 1542 San Francisco Javier e la sua compagnia di Gesù arrivarono a Goa e da lì è iniziata l'opera di evangelizzazione. Del complesso gesuita, l'unica cosa sopravvissuta fu questa basilica che segue il modello tipico di una sola nave. Ecco i resti mummificati del missionario navarrese.

«Quanti miliardi di gentili sarebbero diventati cristiani se ci fossero lavoratori che non cercavano i propri interessi, ma quelli di Gesù Cristo ...! - Quanto sarebbero più confortati da vivere! »

-San Francisco Javier-

Goa e le sue spiagge

A Goa troverai alcune delle migliori spiagge in Asia. Quindi, dopo aver percorso l'impressionante patrimonio della regione, puoi fare un tuffo nel mare e goderti la sua magnifica sabbia. Raccomandiamo quanto segue:

Vagator

Spiaggia di Vagator - Kiev.Victor

Si dice che sia il migliore, ma questa è la scelta di ognuno. Quello che possiamo dire è quello si tratta del più grande, sebbene in realtà ci siano 3 spiagge insieme: una per chi ama il tumulto, un'altra per chi preferisce la tranquillità e la privacy e la terza che è famosa per la sua scultura con la faccia di Shiva sulla roccia.

Arambol

Spiaggia di Arambol - saiko3p

È diventato di moda un decennio fa e da allora è il luogo scelto dagli hippy del 21 ° secolo. Questa cultura è stata stabilita in un prolungamento della spiaggia per un semplice motivo: te ne innamori non appena arrivi! Ogni sera puoi ballare seguendo il ritmo degli strumenti e rimanere lì per vedere l'alba.

Ashwem

Un posto tranquillo, con acque trasparenti e calme... anche se non è difficile accedervi troverai una spiaggia semi deserta. Indubbiamente un paradiso che vale la pena conoscere.

Anjuna, Agonda, Khola Beach ... a Goa ci sono innumerevoli spiagge, ma devi tenere presente che la stagione turistica di Goa inizia alla fine di settembre e termina all'inizio di marzo, durante i mesi secchi e freddi. Tra maggio e giugno compaiono monsoni, tempeste e temperature calde!

Loading...