Caravaggio, un pittore di luci e ombre nella sua vita e nelle sue opere

Michelangelo Merisi da Caravaggio è uno dei grandi maestri del barocco. Nelle sue opere sottolinea soprattutto il suo grande uso della tecnica del chiaroscuro. Successivamente, scopriamo tutto ciò che devi sapere sulla vita di questo famoso pittore italiano e dove puoi vedere le sue creazioni più famose.

Breve biografia di Michelangelo Merisi

Michelangelo Merisi nacque a Milano nel 1571, sebbene presto si trasferì con la sua famiglia a Caravaggio, una città da cui avrebbe finito per prendere il nome d'arte. Dopo aver lavorato come apprendista per il pittore Iombardo Simone e aver completato il suo apprendistato, ha iniziato a muoversi per conoscere il patrimonio artistico e culturale della sua città natale.

«Marta e María Magdalena» di Caravaggio

Nel 1592 Caravaggio si trasferì a Roma. Lì lavorò nella bottega di pittura di Giuseppe Cesari, fino a quando due anni dopo decise di lasciarla a modo suo. In questo modo, e dopo aver preso diverse commissioni religiose, finì per diventare il pittore più famoso della capitale italiana.

Tuttavia, Caravaggio non era noto solo per il focus originale del suo lavoro, ma anche per le diverse e continue lotte in cui era coinvolto. In uno di loro, nel 1606, finì per uccidere un uomo, quindi dovette fuggire da Roma. Quattro anni dopo è morto a Porto Ércole a causa della malaria.

Dopo la morte di Caravaggio, l'influenza del suo lavoro ha resistito e ispirato molti altri artisti. Lo ha fatto soprattutto in relazione all'uso del chiaroscuro, all'interpretazione del realismo psicologico e al dramma trasmesso dalle sue opere.

"Quando non c'è energia, non c'è colore, nessuna forma, nessuna vita."

-Caravaggio-

Opere di Caravaggio in Spagna

«Salome con la testa di San Giovanni Battista» di Caravaggio

Madrid è la città spagnola che ospita più opere del pittore italiano. Uno di questi è Santa Caterina d'Alessandria, esposto al Museo Thyssen e in cui sottolinea il suo naturalismo, nonché la sua interpretazione di luce e volume. Il famoso cortigiana Fillide Melandroni è stato modellato per il dipinto.

Dal museo Thyssen ci siamo trasferiti al Museo del Prado per osservare il petrolio David vincitore di Goliath, che mostra l'episodio in cui il giovane pastore uccide il gigante biblico con la sua fionda e poi gli taglia la testa e lo mostra come un trionfo. Sembra che il pittore si sia ritratto da solo nella figura di Golia quando pensava che sarebbe morto allo stesso modo.

Da parte sua, il Palazzo Reale di Madrid espone il dipinto Salome con la testa di Juan Bautista, una delle migliori opere dell'ultima era di Caravaggio per il suo colore, il contrasto di luci caratteristico del tenebrismo o il grande realismo con il quale ha interpretato i personaggi che appaiono nel dipinto.

Altre città della penisola che possono anche vantarsi di avere alcune opere del famoso pittore italiano sono Barcellona e Toledo. A Barcellona, ​​puoi ammirareSan Girolamo, al museo di Montserrat. A Toledo si trova San Giovanni Battista con l'agnello, in particolare, nella cattedrale di Santa María.

Altre opere di Caravaggio e dove trovarle

«Cena Emmaus» di Caravaggio

La maggior parte delle opere di Caravaggio sono nel suo paese di origine: l'Italia. Alcuni esempi sono Bambino con cesto di frutta (Galleria Borghese, Roma), La risurrezione di Lazzaro (Museo Nazionale, Messina), La flagellazione di Cristo (Museo di Capodimonte, Napoli) o Bacco (Galleria degli Uffizi, Firenze).

inoltre, Caravaggio era incaricato di decorare la cappella Contarelli di San Luigi dei Francesi e la cappella Ceresi di Danta Maria del Popolo, entrambe a Roma. Per il primo eseguito La vocazione di San Mateo e Il martirio di San Matteoe per il secondo, La crocifissione di San Pietro e La conversione di San Paolo.

Lasciando l'Italia troviamo Cena di Emmaus (National Gallery, Londra), uno dei suoi capolavori; La decapitazione di San Giovanni Battista (Concattedrale di San Giovanni di La Valletta, Malta), l'unica che porta la firma del pittore; o L'incoronazione di spine (Museo di storia dell'arte di Vienna), uno dei suoi dipinti più belli.

Video: Caravaggio: Luce e Tenebra (Febbraio 2020).

Loading...