Victoria Falls nel cuore dell'Africa

Ci sono molti che parlano o conoscono le cascate del Niagara o Iguazu. Tuttavia, Vogliamo portarti in Africa per scoprire un'altra meraviglia della natura: Victoria Falls. Oltre alla sua imponente bellezza, il paesaggio circostante non ha eguali. Vieni con noi?

Conosci il Cascate Vittoria

Questi flussi d'acqua si trovano al confine tra Zambia e Zimbabwe, più precisamente in Livingstone. Il suo ponte in acciaio, risalente al 1905, è un'aggiunta alla sua bellezza naturale.

Sono più di un chilometro e mezzo di larghezza e 108 metri di altezza. Sono quindi le cascate più grandi, imponenti e maestose del continente africano.

"C'è un libro sempre aperto a tutti gli occhi: la natura."

-Jean-Jacques Rousseau-

Da dove viene il tuo nome?

Cascate Vittoria - Mandala Travel / Flickr.com

Fu il missionario ed esploratore scozzese David Livingstone a "scoprire" queste cascate. L'anno era il 1855 e il trono britannico fu occupato dalla regina Vittoria, in onore della quale battezzò questa cascata.

ma Non è questo il nome con cui la gente del posto lo conosce, lo chiamano Mosi-oa-Tunya. La loro traduzione è "il fumo che tuona" e in questo modo descrivono l'immagine e il rumore assordante della cascata.

Dove si trovano

Sono tra due parchi nazionali: il Mosi-oa-Tunya National Park dello Zambia e il Victoria Falls National Park nello Zimbabwe. Da ognuno di essi puoi vedere lo spettacolo magico di queste cascate.

Nel 1989 sono stati dichiarati patrimonio dell'umanità dall'Unesco e dal 2010 fanno parte dell'area di conservazione di Kavango-Zambeze.

Origine delle cascate Vittoria

Cascate Vittoria - Ninara / Flickr.com

Le cascate sono formate da una caduta precipitosa larga tra 60 e 120 metri e che sfocia in un altopiano di basalto.

In tempi di alluvione, che si verificano tra aprile e dicembre, le cascate trasportano più flusso d'acqua, facendo sì che gli schizzi raggiungano tra i 400 e gli 800 metri. Quindi, sai, se non vuoi bagnarti, dovrai vederli da lontano.

Il momento migliore per visitare le Cascate Vittoria

Cascate Vittoria - ninara - Flickr.com

La stagione delle piogge, in cui le inondazioni sono frequenti, è il momento peggiore per andare. Non sarai in grado di vedere il piede delle cascate o gran parte delle tende delle cascate. Inoltre, camminare lungo la scogliera è un calvario, poiché finirai bagnato dalla testa ai piedi. Ciò accade perché il vapore acqueo si alza come pioggia invertita, cosa che accade più spesso da parte dello Zambia.

Tuttavia, da settembre a gennaio le piogge scendono fino a scomparire, le colline diventano più chiare, le tende più visibili e puoi goderti al massimo questa meraviglia della natura. Ci sono parti che si seccano, permettendoti di camminare lungo alcuni tratti di creste fluviali.

Un altro modo di vedere le cascate

Cascate Vittoria - Sergey Uryadnikov

Un modo per renderlo ancora più speciale è visitare le cascate dall'alto.. Sì, prendi un elicottero (nella zona troverai varie escursioni) e goditi la vista a volo d'uccello non solo delle cascate, ma del paesaggio circostante.

La vista è spettacolare. Puoi osservarli in modo fisso e provare a scoprire il motivo dei loro nomi: Devil's Pool, Herradura Waterfall, Rainbow Waterfall ... Inoltre, le sue paludi sono un'esplosione di colori blu e verde che creano un'immagine nella retina di cui non puoi mai sbarazzarti.

Intorno a Victoria Falls troverai molti splendidi paesaggi naturali da ammirare. Scegli una guida che ti guiderà attraverso tutti loro e approfitta della tua visita in questa zona del continente africano. Se vai nella stagione delle piogge, potresti non essere in grado di conoscere a fondo le cascate, ma puoi ammirare una visione come nessun altro: la più grande popolazione di ippopotami, concentrata nel fiume Luangwa.

Assicurati di visitare Victoria Falls, un'enclave naturale e incontaminata al 100% situata nel cuore dell'Africa. Un viaggio che sarà sicuramente bruciato nella tua retina, nella tua mente e nel tuo cuore.

Loading...