7 posti a Barcellona che dovresti visitare

Ci sono molti posti a Barcellona che sono essenziali da visitare. Non per niente questa è una delle città del mondo che attira più turisti. È quasi impossibile fare un elenco con tutti quegli angoli che vale la pena scoprire, questi sono solo alcuni di essi.

1. Luoghi essenziali a Barcellona: la Sagrada Familia

Sacra Famiglia

La grande opera di uno dei più illustri architetti spagnoli, Antoni Gaudí. La costruzione della Basilica della Sagrada Familia iniziò nel 1882 e il suo design era totalmente innovativo, poiché sarebbe stato composto da 18 torri. Ma Gaudí morì nel 1926 senza vedere finito il suo lavoro.

Tuttavia, i piani sono stati preservati e molto lentamente il progetto continua. Ha tre facciate (Nascita, Passione e Gloria) e il suo interno, che è spettacolare, è ispirato dalla natura. Finora ha 8 torri finite.

L'originalità consiste nel ritorno all'origine; quindi, l'originale è ciò che ritorna alla semplicità delle prime soluzioni ”.

-Antoni Gaudí-

2. Museo nazionale d'arte della Catalogna

Museo Nazionale d'Arte della Catalogna

In direzione di Montjuïc, e dopo aver attraversato le fonti magiche, troverai il MNAC. L'edificio è stato costruito negli anni '20 e ospita diverse collezioni: Arte romanica, arte gotica, rinascimentale e barocca o arte moderna, tra gli altri. Uno dei posti a Barcellona che ogni amante dell'arte dovrebbe visitare.

E dato che sei a Montjuïc, cogliere l'occasione per incontrare la Fondazione Joan Miró, il Giardino Botanico, lo Stadio Olimpico e il Museo dell'Olimpismo. Anche per salire sulla funivia e visitare il castello.

3. La Barceloneta

La Barceloneta

È uno dei quartieri più importanti della città, utilizzato dai pescatori per la sua vicinanza al mare e oggi il posto migliore per andare in spiaggia senza muoversi troppo.

Alcune strade e facciate del quartiere continuano a mantenere il loro spirito marino e l'atmosfera è abbastanza calma. Nelle vicinanze si trovano il Museo di Storia della Catalogna e il Port Vell.

4. Casa Batlló

Casa Batlló

Un altro dei luoghi di Barcellona era legato alla figura di Gaudí. Questa casa si trova sul famoso Paseo de Gracia ed è stata costruita tra il 1904 e il 1906. Richiama l'attenzione sulle sue forme e sui suoi cristalli colorati.

Ma questa strada ospita alcuni dei migliori esempi di architettura modernista. pertanto, Molto vicino a Casa Battló si può ammirare Casa Mila-La Pedrera, Casa Amatller o Casa Lleó Morera, tutte meravigliose.

5. Quartiere gotico

Gothic Quarter Street

Nel quartiere di Ciutat Vella (Città Vecchia) il Quartiere Gotico è uno dei più popolari tra i turisti. La zona è caratterizzata da strade strette e buie di stile medievale e per le sue numerose attrazioni: la cattedrale di Santa Eulalia, la Plaza de Sant Jaume, la via Portal de L'Angel o il Museo Frederic Mares, tra le altre attrazioni.

6. Quartiere nato

Quartiere nato

Attraversando la Via Laietana dal Quartiere Gotico troviamo un altro dei quartieri tipici di Barcellona. Alcune delle attrazioni del Born sono il Museo Picasso, la basilica di Santa María del Mar o il centro culturale El Born. È anche un buon posto per fare shopping.

7. Las Ramblas

Paseo de las Ramblas

È una delle arterie principali della città. Collega la Plaza de Cataluña con il vecchio porto. La passeggiata è lunga 1,3 chilometri ed è sempre piena di gente. È ideale per passeggiare o godersi le sue terrazze.

La passeggiata è composta da cinque zone o ramblas: Canaletes, the Studios, the Flowers (il più famoso per il suo mercato Boqueria), i Cappuccini (con il Gran Teatro Liceo e il Palazzo Güell) e Santa Monica (con il punto di vista di Colombo, poco prima arrivare al mare).

Questo è stato solo un piccolo esempio di tutto ciò che la città offre. Ci sono molti altri posti a Barcellona che meritano una visita, dal parco Güell a Ciutadella, con il suo arco trionfale. E tutto, senza dimenticare Tibidabo, il popolo spagnolo, il Palazzo della musica catalana o la Torre Agbar.

Loading...