Alla scoperta della Namibia, un paese affascinante

È tutt'altro che uno dei luoghi scelti dai viaggiatori per trascorrere le vacanze. Tuttavia, ci sono molte attrazioni che la Namibia nasconde e che lo rendono una destinazione turistica altamente raccomandata, come il deserto del Namib. Hai il coraggio di saperne di più su questo paese africano?

Parco nazionale di Etosha, un gioiello della Namibia

Parco nazionale di Etosha

Viaggiare in Africa è strettamente legato allo svolgimento di un safari, in quanto è un'opzione turistica che non può essere svolta in molti altri luoghi del mondo. Di tutti, uno dei più importanti è quello offerto dal Parco nazionale Etosha, che Occupa un'area di oltre 22.000 km².

Visitare l'Etosha National Park è molto semplice. In effetti Il safari può essere fatto gratuitamente. È necessario solo avere un'auto e una mappa per sapere dove andare a vedere i diversi animali, a partire da elefanti, leoni, rinoceronti e leopardi. L'unico mammifero eccezionale che non può essere trovato è il bufalo, che abita solo nel nord del paese.

inoltre, Il periodo migliore per recarsi al Parco nazionale di Etosha è la cosiddetta stagione secca, che è quello che va da aprile a ottobre. Questo fa sì che le specie si concentrino attorno agli stagni d'acqua. Alcuni dei più importanti sono Okakuejo o Halali.

Il deserto del Namib

Veli morto

Non solo dà il nome al paese in questione, ma anche è il deserto più antico del mondo, Bene, sembra che esista da sessantacinque milioni di anni, quando i dinosauri si estinsero. Pertanto, non sorprende che sia considerato patrimonio dell'umanità dall'Unesco.

Un impressionante deserto di dune rossastre che si innalzano fino a 300 metri di altezza. In esso puoi trovare angoli travolgenti, come Dead Vlei, dove il nero degli alberi fossilizzati contrasta con i colori della sabbia che li circonda.

«Difficilmente un altro posto al mondo simboleggerebbe meglio l'inferno. Preferirei che la morte venisse deportata in questo sito. »

-Charles Andersson-

Cape Cross

Leoni marini a Cape Cross

Passiamo dal deserto più antico del mondo Ospita la più grande colonia nel mondo dei leoni marini. Ed è che durante la stagione riproduttiva, che si verifica nel mese di dicembre, più di centomila animali di questa specie possono incontrarsi sul posto. Senza dubbio, uno spettacolo naturale che vale la pena vedere.

The Skeleton Coast

Skeleton Coast

La costa settentrionale della Namibia è uno dei più grandi luoghi vergini del mondo e Il suo nome è dovuto alle centinaia di scheletri di cetacei che hanno afflitto le spiagge. Potresti anche trovare ossa umane, quelle di quei naufraghi che hanno cercato di fuggire dal deserto dopo che le loro barche si sono incagliate.

D'altra parte, la caratteristica principale della Skeleton Coast è che raggiunge l'Oceano Atlantico meridionale. Si estende per circa seicento chilometri. Puoi accedere liberamente alla parte meridionale, ma per esplorare il nord devi assumere un giro privato. Qualunque sia la scelta, devi stare attento e non uscire dai sentieri.

Swakopmund

Swakopmund - Harry e Rowena Kennedy / Flickr.com

La Namibia è stata per anni una colonia della Germania e Swakopmund ne è un buon esempio, Era il porto principale durante questo periodo di occupazione. In esso sono ancora conservate alcune case in stile tedesco.

anche puoi visitare un museo di storia locale, l'acquario o la spiaggia di quella che è probabilmente la città più attraente del paese africano, anch'essa circondata dal deserto.

Windhoek, la capitale della Namibia

Christ Church a Windhoek

Scoprire la Namibia significa anche conoscere la tua capitale. questo Conserva un piccolo centro storico che vale la pena visitare. Evidenzia la Christ Church, una chiesa luterana che si trova sulla cima di un piccolo tumulo. Risale al primo decennio del 20 ° secolo e mescola diversi stili: gotico, Art Nouveau e neo-romanico.

I giardini del Parlamento e gli edifici governativi si trovano vicino alla Christ Church. Puoi anche visitare il Museo di storia della Namibia, dove imparare di più sulla storia di questo fantastico paese in Africa.

Video: L'Olanda che non ti aspetti: Rotterdam Eindhoven e Utrecht (Gennaio 2020).

Loading...