Una visita al monastero di Suso a San Millán de la Cogolla

Monastero di Suso è considerato patrimonio dell'umanità dall'Unesco Per la sua importanza storica e artistica. Situato vicino a San Millán de la Cogolla, a La Rioja, scopriamo tutto ciò che devi sapere su questo luogo per sfruttare al meglio la tua visita. Sei con noi

Caratteristiche del monastero di Suso

La costruzione che ci riguarda È nato all'incirca nel 550 ed è stato fondato da San Millán, un pastore che morì a 101 anni dopo aver deciso di cambiare il suo gregge di pecore per la ricerca del ritiro spirituale che le caverne del luogo gli davano e dove visse fino alla sua morte nel 574.

Cenotafio di San Millán

Questo eremita è sepolto in una tomba scavata nella roccia ed era in questo luogo che il monastero avrebbe iniziato a essere costruito. San Millán fu santificato nel 1030 e in seguito divenne il patrono di Castiglia e Navarra.

Il monastero continuò ad essere costruito fino all'XI secolo e Ha elementi visigoti, mozarabici e pre-romanici, sebbene dominato dallo stile mozarabico del X secolo, la galleria d'ingresso e la navata principale della chiesa, costruita con volte e archi a ferro di cavallo, corrispondono a quest'ultima fase.

Fino a un secolo dopo l'edificio subì altre estensioni, come quelli delle pareti e degli archi di mezzo punto davanti alle grotte primitive. In questo momento dovremmo parlare della grotta dell'Osorio e della grotta dell'oratorio del Santo, che abbiamo menzionato in precedenza.

Altre informazioni di interesse

Chiostro del monastero - José Luis Filpo Cabana / Wikimedia Commons

D'altra parte, i sette bambini di Lara furono sepolti nei chiostri del chiostro e, in mezzo a loro, il loro precettore, Nuño. Nello stesso luogo si trovano le tombe delle regine di Navarra (Toda, Ximena ed Elvira), nonché quella del Signore di Cameros, Don Tello González.

Secondo la leggenda, i bambini di Lara furono catturati dai musulmani in un'imboscata, portati a Cordova e decapitati. I loro corpi si sarebbero successivamente trasferiti in questo monastero.

Il Monastero di Suso può anche vantarsi di aver accolto Gonzalo de Berceo, il monaco e primo poeta di nome noto in spagnolo, che, ovviamente, aveva accesso all'archivio e alla biblioteca della costruzione. Il contatto con questa documentazione è dove sicuramente è nata la tua vocazione letteraria.

Informazioni pratiche per visitare il Monastero di Suso

Chiesa del monastero - José Luis Filpo Cabana / Wikimedia Commons

Il monastero di Suso ha due orari diversi: in estate (da Pasqua a ottobre) è possibile visitare dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 15:00 alle 18:30 Nel frattempo, in inverno l'orario di chiusura è anticipato alle 17:30. Indipendentemente dal giorno della settimana in cui parti, a meno che non sia lunedì, ovvero quando il monastero rimane chiuso.

Per accedere è necessario acquistare un biglietto che costa € 4 e che deve essere ritirato con mezz'ora di anticipo presso il Centro prenotazioni Suso. Questo ingresso include una visita guidata al Monastero di Suso che dura circa quaranta minuti, permettendo così di conoscere tutti i segreti della costruzione.

Allo stesso modo, e come abbiamo già visto, Il monastero di Suso si trova a San Millán de la Cogolla, un comune di La Rioja che è molto facile da raggiungere. In effetti, gli autobus partono per il luogo dalle 9:55 alle 17:55 o alle 17:25 in estate e in inverno, rispettivamente, con una frequenza di trenta minuti.

Conosci i dintorni del Monastero di Suso

Monastero Yuso

A San Millán de la Cogolla c'è anche il Monastero Yuso, dichiarato, come Suso, patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Entrambi sono tradizionalmente considerati la culla del castigliano perché hanno prodotto le prime chiacchiere scritte di quella lingua.

Per quanto riguarda le sue caratteristiche, Il monastero di Yuso fu costruito nell'XI secolo per espandere la costruzione che ci occupa e combina vari stili, tra cui il Rinascimento e il Barocco. Ha anche un museo che ospita vari gioielli artistici, come dipinti di Juan de Rizzi o rame del 17 ° secolo.

Se visiti La Rioja, quindi, Prenota un momento per visitare i monasteri di Suso e Yuso, due gioielli pieni di storia.

Loading...