L'edificio Metropolis, la cupola più fotografata di Madrid

Per i visitatori di tutto il mondo che decidono di mettere piede a Madrid, una delle icone più grandi accanto a Plaza Mayor o al Palazzo Reale è la mitica Gran Vía. Conosciuta per essere il posto migliore per fare shopping, la Gran Vía ha nella sua prima parte il famoso edificio Metropolis. Si trova all'incrocio con la famosa via Alcalá. Ora, cosa lo rende così speciale? Te lo diciamo!

Il Edificio della metropoli, una delle icone di Madrid

Cupola - Anibal Trejo

L'edificio della metropoli di Madrid Fu inaugurato il 21 gennaio 1911, dopo quattro anni di costruzione. È stato progettato dagli architetti francesi Jules e Raymond Février e tra le loro ispirazioni c'erano ovviamente gli edifici francesi dell'epoca. Tuttavia, è stato costruito da Luis Esteve Fernández-Caballero.

Molti lo considerano l'edificio che segna l'inizio della Gran Vía a Madrid, anche se è stato dimostrato che non è così. In realtà, l'edificio Metropolis è già in via Alcalá, la continuazione della Gran Vía. È l'edificio erboso che è veramente il primo della famosa strada di Madrid.

Dalla sua costruzione non ha subito cambiamenti. Infatti, nel 2016 è stata preparata una pulizia della sua facciata e il design della sua illuminazione è stato migliorato. Di conseguenza, l'edificio Metropolis è uno degli edifici più famosi che è anche in perfette condizioni.

Un po 'di storia

Jose Maria Cuellar / Flcikr.com

L'edificio si trova nel luogo in cui un tempo si trovava la "Casket House", uno stretto edificio che occupava l'angolo della strada, da cui il suo nome peculiare. Per costruire l'attuale edificio è stato necessario demolire altre 6 case.

Fino al 1921 era considerato l'edificio più alto di Madrid. Inoltre, uno dei luoghi più rappresentativi della città. Oggi è praticamente impossibile non vederlo in almeno una cartolina della capitale spagnola.

All'inizio degli anni Settanta, l'assicuratore La Unión e il Fénix Español, che era stato il suo proprietario sin dalla sua costruzione, lo vendettero. Quello era quandodivenne parte della compagnia Metropolis, da qui il suo nome.

Costruzione di architettura

bachmont / Flickr.com

Sebbene gli interni dell'edificio non possano essere visitati, i dettagli possono essere apprezzati dall'esterno. Lo stile dell'edificio Metropolis è neorinascimentale con influenze francesi. Ha un semplice piano terra che sta diventando più complicato man mano che sale in altezza.

L'asta finale dell'edificio Metropolis è a torre con una cupola che ha dettagli dorati di niente di più e niente di meno che 24 carati. Ha anche colonne in cui sono le statue che rappresentano il commercio, l'agricoltura, l'industria e le miniere. In totale, ci sono 11 diverse sculture sulla facciata.

Insieme ai precedenti, ce n'è anche uno che rappresenta la vittoria alata.Precedentemente c'erano una fenice e la figura di Ganimede, il dio greco, ma fu rimosso quando cambiò proprietà. Tuttavia, può essere visto nei giardini della Mutua Madrileña, sul famoso Paseo de la Castellana.

Perché l'edificio Metropolis è così speciale?

William Avery Hudson / Flickr.com

Oggi, tutti i camminatori che si avvicinano alla Gran Vía riconoscono immediatamente il famoso edificio Metropolis. Ed è questo edificio occupa un posto ideale nella capitale della Spagna. E non solo, ma ha anche molte più ragioni per esserlo.

La prima di queste è la sua architettura: è stato fatto uno sforzo eccessivo per dotare l'edificio della grandiosità che meritava data la sua posizione privilegiata. In effetti quando il sole emette i suoi raggi direttamente verso l'edificio diventa il luogo più luminoso dalla strada.

Insomma, uno spettacolo da vedere sia di giorno che di notte. Quando il sole scompare 205 luci sono responsabili dell'illuminazione essere il modello ideale per i fotografi.

L'edificio Metropolis può essere considerato come una delle icone dell'area commerciale di Madrid che è la Gran Vía.

Se hai il coraggio di visitare la capitale, controlla tutti i suoi dettagli. Lo scoprirai solo tu l'edificio ha la capacità di distinguersi dagli altri. Potresti essere vicino al Circolo delle Belle Arti, ma è impossibile non fermarti ad ammirarlo almeno una volta. O no?