Come arrivare al teatro romano di Mérida

Un magnifico motivo per visitare la capitale dell'Estremadura è conoscere il teatro romano. In effetti, ha la capacità di attrarre viaggiatori con interessi diversi. A lui vengono gli amanti della storia e dell'arte, oltre che dell'archeologia. Attrae anche gli appassionati di teatro e letteratura classica. Per tutti loro e Per coloro che vogliono scoprirlo, spieghiamo come arrivare al teatro romano di Mérida.

Come arrivare a Merida

Tempio di Diana - A cura di A.B.G.

Prima di metterci alle porte del teatro romano stesso, dobbiamo dirti come arrivare a Merida stessa. Una città appartenente alla provincia di Badajoz, ma allo stesso tempo è la grande capitale della comunità autonoma dell'Estremadura. E questo è in gran parte dovuto alla sua lunga storia, di cui l'eredità romana è una testimonianza.

Per arrivare a Merida può essere fatto via terra o via aerea. In quest'ultimo caso, Dovremo volare all'aeroporto più vicino, che è Badajoz, a soli 45 chilometri di distanza, dove opera una società a basso costo. Tuttavia, per l'aeroporto di Siviglia, più lontano, distante 200 km, volano molti altri aerei che volano da varie parti della Spagna e dell'Europa.

e per quanto riguarda i binari terrestri, è raggiungibile in treno, sia dalle capitali provinciali di Cáceres e Badajoz, sia da Madrid e Siviglia.

o, se la macchina è preferita, allora la tua è prendere l'autostrada Vía de la Plata, la A-66, che da Gijón a Siviglia percorre tutta la parte occidentale della penisola. O nel tuo caso, dovrai prendere la A-5 o la A-43, che collegano Lisbona con Madrid e Valencia, rispettivamente.

"Tutti i viaggi hanno destinazioni segrete di cui il viaggiatore non sa nulla."

-Martin Buber-

Arrivo all'ufficio turistico di Mérida

Acquedotto dei Miracoli - Toni Carcolé / Flickr.com

Una volta che siamo in città, la verità è che non sarà difficile orientarsi fino a raggiungere il centro. Se sei arrivato in treno, la stazione ferroviaria è relativamente vecchia città emeritense.

E se è arrivato su strada, Potrebbe essere meglio avere la presenza del fiume Guadiana come riferimento, sulla cui riva destra si trova l'area storica, all'altezza del moderno ponte Lusitania e, ovviamente, dell'antico ponte romano che raggiunge l'antica cittadella araba.

La verità è che se continuiamo in linea retta da questa cittadella araba, non sarà difficile per noi trovare segni che ci porteranno all'ufficio turistico di Mérida in via Santa Eulalia. In questo luogo possiamo ricapitolare molte informazioni sull'eredità di Merida.

Lì ci informeranno del percorso romano della città, che ci porta al tempio di Diana, agli acquedotti, al circo, all'anfiteatro, al Museo Nazionale che Rafael Moneo ha progettato e, naturalmente, ci dirà comelasciato in eredità al teatro romano di Mérida.

Anche nell'ufficio informazioni del turismo emeritense Possono darci informazioni su altre attrazioni dalla città o sui posti migliori dove mangiare.

Come arrivare al teatro romano di Mérida

Teatro romano - Alfonso de Tomas

Non c'è davvero alcuna perdita andando dall'ufficio del turismo al teatro romano. Puoi vagare attraverso il vecchio nucleo, ma L'opzione più sicura è prendere da Santa Eulalia Street, un altro percorso che porta il nome di José Ramón Mélida, che era incaricato di dirigere lo scavo archeologico che ha portato alla luce il monumento.

Non puoi avere un nome più appropriato in questa strada, poiché direttamente ci porta in una spianata dove si trovano i due grandi monumenti della vecchia Emerita Augusta. Lì, l'ovale che forma l'anfiteatro si trova a sinistra, mentre a sinistra si trova il grande teatro romano di Mérida.

È così semplice arrivare al teatro romano di Mérida, un monumento così speciale da essere tra i meglio conservati in Europa. E come abbiamo detto all'inizio, non è solo un'attrazione turistica, poiché se visiti la capitale dell'Estremadura durante l'estate, lì puoi andare a spettacoli scenici, all'interno del prestigioso Festival Internazionale di Teatro Classico di Mérida.

Loading...