Luoghi minacciati che potrebbero scomparire

Riscaldamento globale, inquinamento, sfruttamento eccessivo dei turisti, minaccia di catastrofi naturali ... Per una ragione o per l'altra, questi sono luoghi minacciati in cui si pianifica un rischio reale e talvolta palpabile. Forse in alcuni casi il pericolo non può essere superato, ma in altri, forse, c'è ancora tempo per evitare il disastro.

1. Luoghi minacciati: Maldive

Maldive - Sven Hansche

Che il livello degli oceani stia aumentando è un dato di fatto, che se la sua evoluzione continuerà come negli ultimi anni le Maldive spariranno tra qualche decennio, sembra anche quello. La maggior parte delle isole non è più di un metro sopra il livello del mare. Un futuro incerto che attende anche altri paesi insulari come Tuvalu o Kiribati.

2. Ghiacciai della Patagonia

Perito Moreno - VarnaK

Abbiamo chiamato quelli della Patagonia perché potrebbero essere i più famosi, grazie a Perito Moreno. Ma la verità è quella molti ghiacciai del pianeta risalgono a anni fa. Per illustrare due esempi: tra 150 anni i ghiacciai delle Alpi hanno perso i due terzi della loro superficie e, se la situazione continua, il ghiacciaio e le nevi che ricoprono il Kilimangiaro saranno scomparsi tra due decenni.

3. Mar Morto

Mar Morto - Nickolay Vinokurov

Si trova a oltre 400 metri sotto il livello del mare, essendo il punto più basso della Terra. Con una salinità del 30%, galleggiare nelle sue acque è un'esperienza che potrebbe entrare nella storia. Perché è uno dei luoghi minacciati? perché il suo affluente principale, il fiume Giordano, difficilmente porta acqua, e a questo dobbiamo aggiungere il drenaggio dell'acqua per il consumo umano.

4. Grande barriera corallina

Grande barriera corallina - JC Photo

Gli ultimi decenni hanno portato alla devastazione di gran parte di questo tesoro. Le temperature in aumento, le forti tempeste tropicali e una specie di stella marina che si nutre di coralli stanno scatenando il caos nella Grande Barriera Corallina. E non è l'unico in pericolo, anche la barriera corallina del Belize è in pericolo.

5. San Francisco

San Francisco - prochasson frederic

Ciò che minaccia la città di San Francisco ha un nome "Big One" e non è altro che la possibilità che la città venga scossa da un devastante terremoto nei prossimi anni. La faglia di San Andreas è un vero pericolo, è costantemente custodita, con la memoria del terribile terremoto del 1908, il più grande disastro naturale ricordato in California.

6. Città del Messico

Città del Messico - Vincent St. Thomas

Un altro dei luoghi minacciati è la capitale del Messico, forse il pericolo non è così elevato da farlo scomparire, ma la verità è che l'eccessivo sfruttamento delle falde acquifere e la bassa resistenza della terra hanno reso La città affonda gradualmente nel terreno. E tutto questo senza dimenticare le conseguenze dei terremoti che hanno scosso l'area negli ultimi tempi.

7. Venezia

Venezia - Mariia Golovianko

A Venezia la minaccia è duplice. L'innalzamento del livello del mare e l'affondamento del suolo sono stati una preoccupazione per decenni. Ma c'è qualcos'altro che annega la città dei canali: il massiccio afflusso di turisti, circa 30 milioni ogni anno. Un flusso che la città difficilmente può sopportare. Sono già state proposte misure come limitare l'accesso a piazza San Marcos, ciò che resta da vedere è se saranno efficaci.

8. Bagnoregio

Bagnoregio - eremita

Lo chiamano le "persone che muoiono", ed è uno dei più belli d'Italia. Ma potremmo non essere in grado di goderci gran parte della meravigliosa immagine offerta in cima a uno sperone roccioso. L'erosione della pioggia e del vento e alcuni torrenti minacciano molto seriamente la stabilità di questo splendido angolo del Lazio. In effetti, i suoi bordi diminuiscono di circa 7 centimetri all'anno.

9. Taj Majal

Taj Mahal - saiko3p

L'inquinamento è la bestia nera di un meraviglioso monumento come il Taj Mahal. Le emissioni delle industrie vicine si trasformano in un colore giallastro. Negli ultimi anni sono stati sottoposti al mausoleo numerosi "trattamenti" di pulizia, ma il problema riappare. E a questo dobbiamo aggiungere l'enorme afflusso di turisti, che ha lo scopo di controllare limitando il tempo trascorso nel monumento.

Video: NON È UNO SCHERZO. . CI HANNO HACKERATO IL CANALE! Signor S (Novembre 2019).

Loading...