7 cose e altro da fare e vedere a Reinosa

Reinosa, situata nel territorio della Cantabria, è una bellissima città di storia antica. Porta di accesso alla comunità cantabrica dalla Castiglia, è stata un luogo di passaggio obbligatorio per secoli. Una città circondata da montagne e di fiumi come Ebro, Híjar o Izarilla. Vuoi fare una visita? Ti diciamo tutto quello che devi fare!

1. Ammira la singolare chiesa collegiata di San Pedro de Cervato

San Pedro Cervato - José Antonio Gil Martínez / commons.wikimedia.org

A Reinosa ci sono quattro chiese collegiali, ma questa, senza dubbio, è una delle principali. È un bellissimo tempio romanico con una curiosità: sotto le ali del tetto ci sono figure con atteggiamenti chiaramente sessuali.

Inoltre, aggiungi la bellezza della sua porta, della sua abside e di tutta la sua architettura. Un posto dove fermarsi per qualche minuto per ammirarlo e assorbire completamente tutta la sua bellezza.

2. Visita la chiesa di San Sebastián

Chiesa di San Sebastián - ecelan (talk) / commons.wikimedia.org

È uno dei migliori esempi di architettura barocca in Cantabria. Un tempio del XVIII secolo, con una torre e una copertura sorprendente. All'interno spiccano le sue pale d'altare barocche, in particolare l'altare maggiore, in stile churrigueresco.

“Viviamo in un mondo meraviglioso pieno di bellezza, fascino e avventura. Non ci sono limiti alle avventure che possiamo avere finché le cerchiamo ad occhi aperti. "

-Jawaharial Nehru-

3. Contempla il teatro principale, l'arte di Reinosa

Teatro principale - Zarateman / commons.wikimedia.org

L'edificio, inaugurato nel 1893, si distingue per la bellissima facciata con portici. Fu inaugurato con le feste patronali a San Mateo in quell'anno e rimane intatto grazie in parte a una profonda riabilitazione effettuata alcuni decenni fa. Oggi è la gestione comunale e viene utilizzata per diversi eventi e attività.

4. Passeggia nei parchi dell'Ebro e di Reinosa

Come abbiamo detto, Reinosa è sorvegliata da numerosi fiumi, incluso l'Ebro, che attraversa tutta la città. Camminare lungo le sue sponde ti permetterà di rilassarti dallo stress della città e goditi la bellezza che forma il paesaggio tra l'acqua e la città, un'armonia impressionante.

e tra l'Ebro e l'Híjar si trova il Cupido Park, punto di incontro degli abitanti di Reinosa. Non importa il periodo dell'anno, è sempre una delle zone più trafficate della città. Una zona perfetta per rilassarsi e divertirsi, poiché intorno al parco ci sono i migliori bar, pub e ristoranti di Reinosa.

5. Vedi la casa del Marchese de Cilleruelo, storia dal vivo

Casa del Marchese de Cilleruelo - ecelan / commons.wikimedia.org

È un edificio di proprietà di Joaquín de Quevedo e risalente al 18 ° secolo. È costruito in muratura e ha due piani di altezza. Sulla facciata sono visibili tre scudi di famiglia: il Marchese de Cilleruelo, Velasco e Quevedo. Rimarrai sorpreso dalla sua incredibile architettura e da una storia che i suoi muri non vedono l'ora di raccontarti.

6. Goditi la tua gastronomia

Possiamo attraversare Reinosa e non assaggiare la sua deliziosa cucina. Il piatto quasi forzato è lo stufato di montagna, perfetto per scaldarsi nelle fredde giornate invernali. E per dessert, il "vitello", una tipica pasta sfoglia dolce che delizia i golosi.

7. Alcune escursioni

Riserva Saja-Besaya - Guillén Pérez / Flickr.com

Mentre in Cantabria, è facile immaginarlo Reinosa ha una bellezza naturale incomparabile. Pertanto, è anche consigliabile allontanarsi dalla città per scoprire i suoi splendidi dintorni.

Reinosa è un punto di partenza ideale per visitare la riserva Saja-Besaya. È un sito da sogno pieno di foreste lussureggianti, cascate, sentieri e infinite attrazioni che modellano un magnifico spazio naturale. Andare alla fine e all'inizio delle stagioni ti permetterà di vedere i colori che si spengono mentre altri si intensificano.

Ma c'è molto altro da visitare nei dintorni di Reinosa. Gli amanti della neve e degli sport invernali hanno la stazione sciistica Alto Campoo nelle vicinanze. Chi preferisce gli sport acquatici può farlo nella palude dell'Ebro.

e coloro che praticano l'escursionismo, possono scalare la cima di Tres Mares, ha duemila metri e dalla cima si possono ammirare panorami davvero belli che daranno ogni sforzo per scontato.

Video: 10 Cosas Raras Que Cayeron del Cielo (Ottobre 2019).