4 affascinanti isole giapponesi che non sapevi esistessero

Il Giappone è un paese fantastico che ha da offrire molto più di quanto tu possa immaginare. poi Descriveremo quattro affascinanti isole giapponesi. Isole che, tuttavia, di solito non compaiono nelle liste dei turisti. Vuoi scoprirli con noi?

Miyajima, uno dei paesaggi più belli del paese

Miyajima - Sean Pavone

Il santuario di Itsukushima è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1996. La particolarità di questo santuario è che sia il tempio che l'ingresso ad esso sono costruiti sulla costa, sull'acqua. Pertanto, quando c'è l'alta marea sembra che galleggino sulle acque che circondano l'isola. Un paesaggio impressionante che ti lascerà senza parole.

Quando la marea è bassa, possiamo avvicinarci alla grande porta rossa (colore che si ritiene allontani gli spiriti maligni) e ammirarla da vicino. L'isola si trova nella baia di Hiroshima. Le maree di Itsukushima dovranno essere prese in considerazione per pianificare correttamente il viaggio. Se hai fame, osa provare la specialità di Miyajima: le ostriche.

Naoshima, l'isola delle zucche giganti

Porto di Naoshima - hedgehog111 / Shutterstock.com

Naoshima è una piccola isola che si trova nel sud del Giappone, a metà strada tra Hiroshima e Osaka. Ha meno di 4000 abitanti che fino a due decenni fa vivevano di pesca e di una raffineria metallurgica. Tuttavia, grazie all'impegno di un uomo d'affari e collezionista di arte giapponese, L'isola è diventata un enorme museo a cielo aperto.

Per i giapponesi, Naoshima è conosciuta come l'isola dell'arte e dell'architettura moderna. Riunisce lo stile minimalista dell'acclamato architetto Tadao Ando e opere di artisti prestigiosi come Monet o Jason Pollock.

Molte delle opere sono in gallerie sotterranee e altre nei moli, sulla costa, in montagna ... In breve, puoi trovare un'opera d'arte in ogni angolo. Va notato la grande zucca che si trova nel porto, è un'opera di un artista cinese ed è il simbolo dell'isola di Naoshima.

Shikoku, l'isola con la più famosa strada di pellegrinaggio in Giappone

Shikoku - Thanya Jones

Questa è l'isola più piccola delle isole principali che formano l'arcipelago del Giappone. È una delle strade di pellegrinaggio più importanti al mondo, anche se non molti sanno di lei. Questo è il percorso del percorso degli 88 templi di Shikoku o Shikoku Henro, in giapponese.

Il percorso segue le orme del monaco fondatore del buddismo Shingon, Daishi Kobo, che visse tra l'ottavo e l'undicesimo secolo.Si estende per oltre 1400 chilometri, al confine con l'isola.

Secondo la tradizione, i primi 23 templi si trovano nella prefettura di Tokushima, vicino alla città di Naruto e alle meravigliose gole di Iya. Il tempio 1, Ryozen-ji, è uno dei più impressionanti. Il tempio numero 75, Zetntsuji, è il più grande di tutti i templi ed è dove è nato Daishi Kobo.

Aoshima, una delle isole giapponesi più incredibili

Aoshima - 暇 ・ カ キ コ / commons.wikimedia.org

Aoshima è un'isola che fa parte della prefettura di Ehime, vicino all'isola di Shikoku. È una delle numerose isole giapponesi che Ha una popolazione di gatti più grande degli umani.

Si dice che Tutto è iniziato quando un gruppo di gatti è stato introdotto sull'isola per uccidere le piaghe dei topi. Da allora, i gatti hanno continuato a riprodursi e ora il loro numero sale a più di 100. Il numero di turisti che arrivano sull'isola è in aumento, il che sorprende i suoi appena venti abitanti.

«Le persone che non viaggiano non possono avere una visione globale, vedono solo ciò che è loro davanti. Queste persone non possono accettare cose nuove perché tutto ciò che sanno è dove vivono. »

-Martin Yan-

Questi sono stati solo alcuni esempi di isole giapponesi, curiose e sorprendenti, che probabilmente non sapevi esistessero. Tienili a mente se mai visiti il ​​Giappone e vuoi scoprire una destinazione leggermente meno convenzionale.

Video: Top 5 posti da visitare prima di morire (Aprile 2020).

Loading...