Normandia, conosci una regione storica della Francia

Nel nord della Francia, La Normandia è un luogo pieno di storia sulle rive della Manica. Sicuramente lo metti in relazione con l'atterraggio che ha cambiato il corso della seconda guerra mondiale, ma la verità è che questa regione era importante fin dai tempi antichi. Oggi passeggiamo nei suoi angoli più imponenti. Da non perdere

Quali posti da sapere Normandia?

La regione è divisa in due: Alta Normandia (integrata dai dipartimenti di Eure e Senna marittima) e Bassa Normandia (Manche, Calvados e Orne sono i suoi dipartimenti). Ogni dipartimento offre attrazioni imperdibili che includono scogliere, città pittoresche, musei e strade panoramiche.

Se stai pensando di organizzare un tour con quei luoghi che non puoi perdere dalla Normandia, Qui ti offriamo un elenco con i borghi e gli angoli più belli:

1. Giverny

Giverny - Aaron Perkins / Flickr.com

Si trova a soli 80 chilometri da Parigi ed è il confine tra la Normandia e l'isola di Francia. Ecco il Museo Monet, che ospita diverse opere di questo artista impressionista, così come la casa e i giardini dove ha vissuto gran parte della sua vita. Ed è che il pittore ha assicurato che in questa città la luce era speciale.

«La ricchezza che raggiungo viene dalla natura, la fonte della mia ispirazione.»

-Claude Monet-

A Giverny puoi visitare altri luoghi interessanti, come la chiesa di Sainte Radegonde, dall'XI secolo; il Museum of American Art e l'Old Baudy Hotel, con i suoi bellissimi cespugli di rose.

2. Scogliere di Étretat

Scogliere di Etretat - StevanZZ

Sono tra le scogliere più belle e uniche al mondo. Bianche scogliere si trovano nella città omonima, accanto a una bellissima spiaggia scelta in passato da numerosi artisti. E nella zona, oltre a Monet, vivevano Boudin e Courbet tra gli altri.

Dopo aver percorso un sentiero, dalla sabbia si può vedere l'arco naturale noto come "l'occhio dell'ago". Vale la pena osservare queste scogliere in diversi momenti della giornata e vedere come la luce viene riflessa in modo diverso nelle sue pareti.

3. Courseulles-Sur-Mer

Corseulles-sur-Mer - appaIoosa / Flickr.com

Appartiene al dipartimento del Calvados, nella Bassa Normandia, e il famoso sbarco ebbe luogo sulle sue spiagge. Lì, il 6 giugno 1944, arrivarono le navi di 6000 navi che trasportavano soldati dal Regno Unito, dal Canada e dagli Stati Uniti.

Le truppe alleate attaccarono 80 chilometri al largo della costa e grazie a ciò la guerra prese una svolta decisiva a favore degli alleati. Visitare gli scenari di battaglia è come imparare una lezione di storia dal vivo.

4. Rouen

Rouen - Frédéric BISSON 7 Flickr.com

È la capitale della Normandia e si trova nel dipartimento della Senna marittima. È conosciuta come "la città dei 100 campanili" (È così che lo scrittore Victor Hugo lo battezzò) e non solo fu attraversato dal fiume più importante di Francia, ma anche da tre dei suoi affluenti.

Tra i monumenti imperdibili di Rouen segnaliamo l'abbazia di Saint Ouen, la cattedrale, il Palazzo di Giustizia, il Grande Orologio, la Piazza del Mercato Vecchio, la Torre di Giovanna d'Arco e l'Hotel de Bourgtheroulde.

5. Mont Saint-Michel

Mont Saint-Michel - milosk50

Un luogo che ti lascerà senza fiato, non solo per l'esperienza ma per l'accesso alla montagna. Uno dei punti di partenza più noti è il villaggio di Beauvoir (5 km), con la sua strada circondata da campi. Il modo migliore per conoscere Saint Michel è perdersi nelle sue strade e goderselo in pace.

Da non perdere l'abbazia con le sue torri, da cui godere di panorami mozzafiato, e con la sua statua dell'Arcangelo San Michele che uccide un drago.

6. Honfleur

Honfleur - Daniel Guimberteau / Flickr.com

Per la sua bellezza è sempre pieno di turisti, ma non per questo motivo perde il suo fascino. Anche con un passato artistico grazie a Courbet e Monet, Honfleur può essere esplorato in un giorno.

Oltre a camminare attraverso il porto marittimo e perdersi nelle sue strade,Ti consigliamo di conoscere la loro eredità religiosa, formata dalle chiese di Santa Catalina, San Esteban e San Leonardo e la cappella di Gracia.

7. Le Havre

Situato sulle rive del Canale della Manica, fu distrutto durante la seconda guerra mondiale e rinnovato fino alla metà degli anni '60. Il suo soprannome è "Oceanic Gate", perché ha una "porta" sul suo viale principale che sfocia nel mare.

oggi possiamo visitare le banchine, utilizzate per concerti ed esposizioni, la cattedrale, la foresta di Montgeon, il parco Rouelles, il quartiere di Saint Roch, il museo delle belle arti e il teatro del municipio.

Video: Monte Sole Landing Memories (Gennaio 2020).

Loading...