Visitiamo Notre Dame, la bellissima cattedrale di Strasburgo

Quando ci dicono "Notre Dame" pensiamo automaticamente alla cattedrale di Parigi e alla famosa storia del gobbo. Tuttavia, non è l'unico con quel nome in Francia. Questa volta Vogliamo parlarti di un gioiello di architettura gotica, la Cattedrale di Strasburgo, dedicato anche a "Nostra Signora".

Breve storia del Cattedrale di Strasburgo

Nel luogo in cui oggi possiamo ammirare la cattedrale di Strasburgo, in passato fu eretta una grande basilica. Gli ordini di costruire un nuovo edificio furono dati da Wernher I d'Asburgo nel 1015. I lavori furono completati dopo la sua morte e il tempio fu consacrato e completato nel 1050.

Cattedrale di Strasburgo - LaMiaPhotography

Nel 1135 la basilica fu ampliata per la prima volta, a partire dalla cripta ad ovest. Poco tempo dopo un incendio causò gravi danni, che portarono a importanti ricostruzioni ed ampliamenti. La cappella di San Andrés, il coro e la crociera furono aggiunti e le opere continuarono fino al 1240. Un periodo di tempo in cui diversi artisti e architetti si succedettero nel grande compito.

più tardi lo stile gotico di altre cattedrali fu dato in onore di Notre Dame (quello di Parigi e quello di Reims). La navata della cattedrale di Strasburgo fu completata nel 1284 e dopo un terremoto nel 1357 furono cambiati i piani per la costruzione delle torri laterali.

Cattedrale di Strasburgo - Alexander Kazarin

Ci furono molti altri progetti durante la costruzione di questo tempio. Ciascuno degli architetti ha aggiunto la sua impronta e lo stile più importante del tempo. Ci furono anche momenti complicati, dopo la riforma protestante del 1521, gran parte dell'arredamento ecclesiastico andò perso e durante la Rivoluzione francese fu saccheggiato e ridecorato per essere un "tempio della ragione".

Cattedrale di Strasburgo, il gioiello gotico della città

Secondo Victor Hugo, la Cattedrale di Strasburgo è stata "un prodigio del monumentale e delicato allo stesso tempo". Con i suoi 142 metri di altezza che terminano in una croce cristiana, questo tempio prevalentemente gotico ha pareti esterne in pietra, bellissime sculture e meravigliose vetrate.

«Il principio dell'architettura gotica è l'infinito reso immaginabile.»

-Samuel Taylor Coleridge-

L'esterno della cattedrale

Porta della cattedrale - PHB.cz (Richard Semik)

È una stampa medievale con tutte le lettere, decorata con centinaia di sculture che offrono un impressionante gioco di luci e ombre. L'arenaria utilizzata è rosa e a seconda dell'ora del giorno e dell'aspetto del cielo sembra cambiare colore.

Sulla facciata sud possiamo vedere come lo stile romanico fu spostato dal gotico. Le statue ci raccontano della vita della Vergine, del re Salomone e del Giudizio Universale. Sulla facciata occidentale ci sono sculture di re a cavallo e apostoli.

Il campanile di questa cattedrale fu l'edificio più alto del mondo per oltre due secoli (tra il 1647 e il 1874) e Fu il tempio con la massima altezza fino al 1876, quando fu superato dalla Cattedrale di Rouen (Francia).

Un magnifico interno

Orologio astronomico - PHB.cz (Richard Semik)

Una volta all'interno della cattedrale di Strasburgo, la navata centrale impone silenzio e ammirazione. Le vetrate sono di due stili: gotico e bizantino, e furono collocate tra il XII e il XIV secolo. e di fronte al Pilar de los Ángeles c'è un bellissimo orologio astronomico rinascimentale (le ore sono segnate accompagnate da carillon).

Un altro elemento che attira l'attenzione è l'organo, fiammeggiante stile gotico. e devi ammirare il pulpito barocco e gotico, che ha figure sulla vita di Santa Barbara, la Crocifissione e gli apostoli evangelisti. Durante gli equinozi, o quando il giorno è molto soleggiato, la luce che entra attraverso il vetro colorato proietta un colore verde sull'immagine di Cristo.

Altri tesori di Strasburgo

Petite France - Boris Stroujko

Una volta terminato il tour della Cattedrale di Strasburgo, ti consigliamo di continuare la tua passeggiata attraverso le altre attrazioni della città. Inizia dalla piazza che circonda l'edificio e, se hai tempo, visita il Museo Archeologico, nel palazzo di Rohan.

Ma Strasburgo ha molto di più. Passeggia nello splendido quartiere di Petit France, con le sue case a graticcio. E ammira la bellezza della casa Kammerzell, i ponti coperti (resti dell'antica fortificazione), il quartiere europeo e la piazza Gutenberg.

Video: Strasburgo Video con Commento Audio (Ottobre 2019).