Keukenhof, il giardino più bello dell'Olanda

Keukenhof è uno dei giardini più spettacolari e suggestivi del mondo. Si trova nella città di Lisse, in Olanda. Migliaia di turisti, sia nazionali che stranieri, viaggiano in primavera, il periodo dell'anno in cui esplode la sua foresta. Lo fa inondando tutto di colori e aromi difficili da dimenticare.

Keukenhof, una passeggiata tra i fiori

Per visitare Keukenhof devi essere preparato per una passeggiata. Questo perché il terreno ha una superficie di 32 ettari. Tutte le varietà di gemme e bulbi che si trovano qui meritano uno sguardo, Ecco perché è consigliabile indossare una scarpa comoda per poter compiere il viaggio completo e non perdere nulla. Benvenuti nel regno dei colori!

Storia

Prima di iniziare il tour è consigliabile conoscere un po 'la storia di questo luogo. È conveniente sapere da dove provengono tali varietà di fiori che lo compongono. Focolai portati dal sistema montuoso di Tian Shan arrivarono nel colorato paese dell'Olanda. Anemoni bianchi sono nati in questa catena montuosa cinese. Perfino i fiori di neve, chiamati anche stelle alpine, e i tulipani così tipici del paesaggio olandese.

Parco Keukenhof - MarinaDa

Quando arrivarono le prime piante portate dai marinai olandesi, nessuno poteva sospettare che sarebbero diventati un enorme giardino. Nessuno degli esperti di fitologia pensava che questo spazio sarebbe diventato uno dei luoghi più visitati e belli dei Paesi Bassi. È un luogo la cui traduzione dall'olandese allo spagnolo è "orto". Il suo nome è dato perché c'era un frutteto nelle vicinanze.

La creazione del giardino

Gli architetti e designer olandesi di questa meraviglia sono Jan David Zocher e suo figlio Louis Paul Zoche. Entrambi erano famosi paesaggisti e urbanisti. Il padre era anche l'architetto del parco di Rotterdam. Fu l'ultima delle tre generazioni della famiglia dedicata a questa bella professione.

Keukenhof - Cousin_Avi

Il recinto in stile inglese aprì le sue porte al pubblico nel 1950. Ha rapidamente causato una grande sensazione. Un successo che dura fino ad oggi. Sicuramente Jacqueline de Baviera, contessa di Holland e Hainaut, sarebbe sorpresa dal cambiamento che la zona ha subito. Questa nobildonna viveva in un castello da queste parti che aveva il suo giardino. In esso la frutta e la verdura venivano raccolte per l'approvvigionamento del palazzo. Ora può anche essere spaventato dal trambusto della primavera nel giardino.

«I fiori sono delicati da guardare. Non hanno emozioni o conflitti. »

-Sigmund Freud-

La visita

È importante scegliere la data molto bene dopo aver deciso di visitare Keunkehof. Il tempo per godere appieno di questo spettacolo naturale è la primavera. In effetti, il sito apre solo per 2 mesi all'anno, aprile e maggio. Può sembrare poco, ma è ovvio che i fiori sono presentabili solo in quel momento.

Keukenhof - DimaSid

Quando si varca la porta di un giardino così magico, si sentono così tante restrizioni. Gli specialisti in questo campo saranno responsabili per il resto dell'anno della cura dei fiori. Il massimo è che tutti aprono i loro petali allo stesso tempo.

La passeggiata nella zona è molto piacevole e accattivante, non delude mai. Il panorama è altrettanto ampio, sia innamorato dei fiori che di quelli che non lo sono. Durante la visita controlleremo il frutto degli sforzi di dozzine di persone, dagli scienziati ai giardinieri, dai lavoratori il cui lavoro ci lascerà a bocca aperta.

Viaggio

Una volta iniziata la contemplazione dei colori che ci salutano entrando, dobbiamo iniziare gli altri 4 sensi. Lasciati trasportare dalla vista e dall'olfatto è un peccato che si dice solo che commetta in questa piccola riserva. Camminando lungo i sentieri colorati entriamo in un mondo insolito. Uno spazio pieno di diversi tipi di fiori con superfici coperte di tulipani.

Keukenhof - Neirfy

Le tonalità gialle, rosse e viola si fondono con rosa, blu e verde. Una sinfonia di colori ci mostra di cosa è capace la natura.

Oltre ai fiori, nel nostro percorso troveremo magnifiche fontane e laghi impressionanti. Tutti si sono presi cura del millimetro per dare aria al luogo. Ci sono anche quelli che incontrano il mulino dispari. Non dimentichiamo che formano l'architettura tipica della regione.

Inoltre, una figura di campo è rappresentata qui ogni anno. Una figura che viene creata con innumerevoli tulipani ed è diversa ogni volta.

Loading...