Miranda del Castañar, storia e natura

Questa popolazione della provincia di Salamanca è stata dichiarata Sito storico-artistico nel 1973. Siamo di fronte a un luogo da non perdere in un tour che si svolge nella Sierra de Francia. Il valore architettonico e la sua natura rendono Miranda del Castañar una città di singolare attrazione.

Storia di Miranda del Castañar

La popolazione nacque nel XII secolo con l'Ordine dell'Ospedale di Gerusalemme. Quindi si consolida con il ripopolamento di Alfonso IX de León nel XIII secolo. Con questo divenne la capitale amministrativa della Sierra de Francia.

Miranda del Castañar - MARIA ROSA FERRE ✿ / Flickr.com

Nel 1457 divenne la contea di Diego López de Zúñiga. Vai anche a passò alla casa di Alba nel 19 ° secolo, per il matrimonio del duca di Alba con la contessa di Miranda. Quando le attuali province furono create nel 1833, Miranda del Castañar si integrò nella provincia di Salamanca.

Principali attrazioni di Miranda del Castañar

1. Arena

Arena - Carlos panadero hernandez / commons.wikimedia.org

Una delle sue principali attrazioni è l'arena, in realtà il cortile del castello, quindi ha una forma quadrata.Tra la piazza di Béjar e quella di Miranda del Castañar c'è una dura lotta per sapere quale fosse la più antica. La città di solito crolla durante le corse. Negli ultimi anni le autorità hanno chiuso il traffico al traffico automobilistico.

"Non dobbiamo smettere di esplorare e la fine di tutta la nostra esplorazione sarà arrivare a dove siamo partiti e conoscere il luogo per la prima volta."

-T. S. Eliot-

2. Castello di Miranda del Castañar

Castello di Miranda del Castañar - MARIA ROSA FERRE ✿ / Flickr.com

È uno dei principali segni distintivi della popolazione, ma il suo stato di conservazione è preoccupante da alcuni anni. La sua costruzione risale alla fine del 14 ° secolo, anche se quello che vediamo è davvero la ricostruzione di una fortezza del 12 ° secolo.

La sua pianta è quadrata ed è stata modificata sui lati sud e ovest, per adattarsi al terreno. Le pareti nord e est erano rinforzate da cubi circolari negli angoli e metà della tela. Sebbene solo due dei cubi siano visibili sul muro, la pianta è scomparsa all'inizio del secolo.

Nella parete sud puoi vedere come si apre, che rompe il piano quadrato per coincidere con il muro. L'elemento più spettacolare del castello è la torre Tribute. Come il campanile della chiesa, sono elementi del più rappresentativo della sagoma di Miranda.

3. Architettura e tradizioni tipiche

Architettura tipica - MARIA ROSA FERRE ✿ / Flickr.com

Nell'architettura popolare spiccano le cornici in legno. Di solito è una tecnica ampiamente utilizzata, che alleggerisce la costruzione di immobili, specialmente negli impianti dove la situazione lo consente. Questa funzione può essere vista in molti edifici popolari in questa città.

Miranda del Castañar è una città che mantiene le sue celebrazioni con zelo. Tra questi, spicca Las Candelas, celebrato il 2 febbraio con una processione della Vergine, che ha due candele accese. La tradizione dice che se le candele si spengono durante la processione, sarà un brutto anno. Un'altra festa degna di nota è quella dell'8 settembre in onore del santo patrono della città, La Virgen de la Cuesta.

4. Altri punti di interesse

Turno notturno - Jesús Pérez Pacheco / Flickr.com

Evidenzia il "Night Round", una strada interna piena di fascino ed è attaccato al muro. Passa sotto le case per cui molto tempo fa la guardia notturna era responsabile di garantire la sicurezza della gente della città. La chiesa è austera e semplice all'interno, conservando alcuni pezzi artistici di interesse.

Un altro punto interessante è il problema di Nostra Signora Vergine della Cuesta, che è abbastanza ben conservato. E non dobbiamo trascurare l'Alhondiga, casa pubblica o sito reale dove pesava, comprava, vendeva e procedeva alla conservazione del grano.

Rivedi anche la Casa del Escribano. Una curiosità interessante è quella che si può vedere nel Carnicería Real, un esempio di antica architettura civile che ha un bancone sulla strada e un vecchio macello nella parte posteriore.

Loading...