Wernigerode, una città da cartolina in Germania

Nel territorio germanico ci sono molti villaggi che sembrano tratti da una fiaba, e Wernigerode è uno di questi. Viaggeremo in questa città del distretto di Harz, in Germania, e nei suoi dintorni per goderci tutta la magia che racchiudono. Ci accompagnate?

Wernigerode, tra montagne e fiumi

Nel centro del paese, Wernigerode è una città situata molto vicino alle montagne Harz e ai piedi del Brocken (il picco più alto nel set). Per arrivare qui possiamo andare in auto su strada, ma l'opzione migliore è quella di utilizzare il treno che va da Halle ad Hannover, poiché i paesaggi sono ancora più belli.

Municipio di Wernigerode - haraldmuc

Il fiume Holtemme scorre attraverso il centro della città e la sua foto è davvero meravigliosa, soprattutto in inverno, quando tutti i tetti sono coperti di neve. Passeggiando per Wernigerode possiamo osservare la divisione tra il vecchio (Altstadt) e le nuove parti.

Il fascino di Wernigerode

Molti edifici sono gotici. Uno degli esempi più belli di questa architettura è il Municipio, la cui facciata in legno risale al 1498. Un altro degli edifici da non perdere è il Ginnasio Gerhart Hauptmann, dove una scuola di grammatica operò nel 1825.

Castello di Wernigerode - LianeM

Sebbene senza dubbio, L'attrazione che prende la maggior parte delle fotografie e degli sguardi è il castello. Appartenente ai principi di Stolberg-Wernigerode, fu eretto nella parte alta della città nel 12 ° secolo e ricostruito tra il 1862 e il 1893, comprese parti dell'edificio medievale.

Uno dei percorsi imperdibili inizia sulla ferrovia a scartamento ridotto che collega Wernigerode con Brocken e continuare a Nordhausen, a sud delle montagne dell'Harz. Quindi salimmo su una funivia a Braunlage per andare sul monte Wurmberg (971 metri). Alla fine torniamo in città con l'autobus.

«La grande ricompensa e il lusso del viaggio è poter sperimentare le cose come se fossero la prima volta, essere in una posizione in cui quasi nulla è familiare.»

-Bill Bryson-

Wernigerode sulla rotta dell'architettura reticolare

Questo itinerario turistico si estende attraverso diversi stati federati della Germania. Su una delle 7 strade troviamo Wernigerode e diversi villaggi circostanti. I più importanti nelle vicinanze sono:

1. Halberstadt

Alberdstadt - Corinna Huter

Si trova nello stato della Sassonia-Anhalt ed è una città creata nell'814 come sede episcopale. Il luogo dove nacque Alberto di Sassonia fu un importante centro commerciale tra il XIII e il XIV secolo ed è stato annesso al Brandeburgo nel 1648. Mentre è stato gravemente danneggiato nella seconda guerra mondiale, conserva ancora edifici storici e paesaggi antichi.

2. Wolfenbüttel

Wolfenbuttel - Andrew Mayovskyy

Situato sul fiume Oker nella Bassa Sassonia, Wolfenbüttel è la sede episcopale della chiesa luterana dello stato di Brunswick. È la più meridionale delle 172 città della Germania settentrionale con un nome che termina in "buttel" (che significa regolamento).

Tra i siti di interesse possiamo evidenziare il castello barocco, che è stata utilizzata come scuola per ragazze nel 1866 ed è attualmente una scuola superiore e una parte è aperta al pubblico come museo. Vale anche la pena la biblioteca del Duca Augusto, che ospita una vasta collezione di libri antichi provenienti da tutto il mondo (tra cui bibbie e manoscritti) ed è stata fondata nel 1572. Dei suoi edifici religiosi, le chiese Beatae Mariae Virginis (17 ° secolo) e St Trinitatiskirche (XVIII secolo).

3. Konigslutter

Konigslutter - Kirchenfan / commons.wikimedia.org

Appartiene anche alla Bassa Sassonia, più precisamente nel distretto di Helmstedt nel Parco Elm-Lappwald. Nel 1974, 18 comuni si unirono per dargli la forma attuale. Tuttavia, la data approssimativa della fondazione risale al 1135.

La città si trova su una delle rive del fiume Lutter ed è stata molto importante per la sua produzione di birra e l'estrazione di calcare. Assicurati di visitare la fontana della città, il municipio e le chiese di San Pedro e San Pablo e quella di San Sebastián.

4. Celle

Celle - Fabio Lotti

Sulle rive del fiume Aller, Celle fu fondata alla fine del I secolo d.C. e dalle sue origini aveva diversi privilegi reali, come la possibilità di coniare monete. Nel 1378 divenne la residenza dei Duchi di Sassonia.

La sua attrazione principale è il castello o palazzo, usato come dimora della casa di Brunswick-Lüneburg ma che ha le sue origini in una torre fortificata con fossato. Molte delle camere e le camere sono state ristrutturate. Sottolinea la cappella dell'architettura rinascimentale, il teatro costruito per ordine del duca Jorge Guillermo e parchi di 7 ettari.

Loading...