Ci godiamo il Parco Nazionale della Sierra de Guadarrama

Tra Madrid e Segovia c'è uno spazio di enorme valore geologico, naturale e paesaggistico. Stiamo parlando della Sierra de Guadarrama. È un parco nazionale che, oltre alla sua natura, ospita un importante patrimonio storico-artistico diffuso su diverse sue popolazioni. Oggi andremo in questo magnifico ambiente naturale per goderci il Parco Nazionale del Sierra de Guadarrama. Vieni con noi?

La bellezza del Parco Nazionale della Sierra de Guadarrama

Il Parco Nazionale della Sierra de Guadarrama si trova nel sistema centrale. Si estende tra le province di Madrid e Segovia. Del totale della sua estensione, il 64% appartiene a Madrid e il 36% a Segovia, nella comunità di Castilla y León.

Sierra de Guadarrama - JOSE RAMIRO LAGUNA

È stato dichiarato Parco Nazionale nel 2013 ed è il quinto più grande in Spagna. Contiene anche le figure di Luogo di importanza comunitaria (SIC) della Sierra de Guadarrama e Area di protezione speciale per gli uccelli (ZEPA).

La Sierra de Guadarrama ha preziosi ecosistemi di alta montagna, unico nella penisola. È piantato con foreste di pini dove abbondano le specie di pino albar. Puoi anche ammirare circhi impressionanti e bellissime lagune di origine glaciale. Queste bellezze sono circondate da aspre rocce di granito dove prendono vita la capra di montagna e il lupo iberico.

"La natura è grande nelle cose grandi, ma è molto grande nelle cose piccole".

- Jacques Henri Bernardin de Saint-Pierre -

Cosa vedere nel Parco Nazionale della Sierra de Guadarrama

1. Picco Peñalara

Peñalara - JOSE RAMIRO LAGUNA

Nella grandezza di questo ambiente naturale, ci sono alcuni gioielli che vale la pena conoscere. Iniziamo con uno dei suoi luoghi di speciale bellezza, il picco di Peñalara. Ha un'altezza di 2.428 metri, essendo la vetta più alta del parco.

Intorno troviamo un labirinto di lagune, cascate e cascate. Precedentemente aveva una denominazione di parco naturale.

2. La Pedriza

La Pedriza - JOSE RAMIRO LAGUNA

Un altro dei suoi posti impossibili da perdere è Pedriza. È una zona molto caratteristica del parco con grandi pareti di granito. Ha un grande interesse geologico e paesaggistico.

Si trova a sud-est del Parco Nazionale della Sierra de Guadarrama, tra 900 metri e 2020 metri di altitudine.

3. La valle di Lozoya

Monastero di El Paular - JOSE RAMIRO LAGUNA

Questa bellissima valle di montagna si trova a nord della comunità di Madrid. Gode ​​di un patrimonio storico-artistico di grande valore culturale. Tra i suoi tesori troviamo il Monastero di Santa María de El Paular. Anche meravigliosi villaggi con le loro costruzioni tradizionali, come forge, vecchi complessi agricoli, colts of herrar, pagliai, ecc.

4. Belvedere

Punto di vista dello zingaro - Jesús Pérez Pacheco

Il Parco Guadarrama ha diversi punti panoramici situati in aree emblematiche, da dove sono contemplati splendidi panorami, sia del parco che della sua area periferica. Anche alcuni possono essere visti fino a Madrid, se le condizioni meteorologiche lo consentono.

Di tutti loro, il punto di vista di Los Robledos è uno dei più belli. È un monumento-punto di vista, dedicato al primo centenario del vivaio forestale. Da questo promontorio naturale è possibile ammirare una vista mozzafiato sulla valle intramontana di El Paular, delimitata dai Monti Carpetanos e dalla Corda lunga, con alle spalle il massiccio della Peñalara.

Cosa fare nel Parco della Sierra de Guadarrama

Il parco ha una serie di percorsi e percorsi in cui è possibile praticareEscursionismo. Dai percorsi a che fare con i bambini, ai percorsi geologici, botanici e ornitologici. Ci sono alcuni percorsi per ammirare la bellezza e i paesaggi del parco come il sentiero Tongueras, il sentiero Orejanilla o il sentiero Mirador de la Velilla.

Sierra de Guadarrama - JOSE RAMIRO LAGUNA

Per quanto riguarda le attività sportive, Il Parco Guadarrama offre l'opportunità di praticare vari sport. Uno di questi è la bicicletta sulle sue piste forestali per visitare la Sierra de Guadarrama. Alcuni attraversano la zona di protezione periferica e altri entrano nel Parco Nazionale.

Un altro sport molto popolare è l'arrampicata su roccia. Il Parco Guadarrama è diventato una scuola per la pratica di questo sport a causa della sua particolare configurazione e del tipo di roccia.

In inverno, l'ambiente diventa ideale per tutti i tipi di salite tipicamente alpine. Salire attraverso creste, canali, pale e pareti ghiacciate è diventato una rivendicazione per gli alpinisti. Altre attività da non perdere nella stagione invernale sono lo sci nordico, le racchette da neve, lo slittino e lo snowboard.

Video: I mille parchi di Bucarest e le terme (Febbraio 2020).

Loading...