La fantastica chiesa di Saint Michel de Aiguilhe

La chiesa di Saint-Michel è piccola, ma ciò che colpisce non è la sua stessa costruzione... ma il posto dove è stato cresciuto! Per raggiungerlo devi salire non meno di 268 gradini, poiché si trova sulla cima di una roccia. Scopri di più sulla fantastica chiesa di Snon è Michel de Aiguilhein Francia in questo articolo

Una chiesa singolare

Nella città francese di Le-Puy-en-Velay nella regione dell'Alvernia c'è qualcosa che ci lascia senza parole. Non stiamo parlando di paesaggi (che sono davvero unici), ma di Questa cappella romanica costruita su un collo vulcanico dell'anno 961 e che in seguito divenne un'abbazia nel XII secolo.

Ai piedi di questo promontorio possiamo trovare un altro edificio romanico, la cappella Saint-Clair d'Aiguilhe che almeno non ci "costringe" a salire 85 metri per entrare. La chiesa di San Miguel fu dichiarata monumento storico della Francia nel 1840 ma la sua storia è molto più antica.

Saint Michel de Aiguilhe - GybasDigiPhoto

In breve, possiamo dirti che il vescovo locale, Gotelasco, noto per aver creato la via di pellegrinaggio di Santiago de Compostela in questa zona, era responsabile di questo lavoro.

Chiese il permesso al decano della chiesa di Puy, chiamato Truannus, di costruire un santuario a Saint-Michel in stile mozarabico. La cappella fu dedicata a questo santo nel luglio del 961 e questo arcangelo fu scelto per la sua somiglianza con il santuario italiano nei Monti del Gargano che era stato eretto più di 400 anni prima. Le leggende affermano che nel 1429 Isabelle Romée, madre di Giovanna d'Arco, andò in questa cappella per pregare.

Saint Michel de Aiguilhe - Panoramas / Flickr.com

Per costruire la chiesa fu usata la roccia vulcanica e tra i suoi elementi più caratteristici possiamo evidenziare un portale ornato con un arco tipico del Califfato di Cordova che è stato esteso attraverso i pellegrini.

La porta ha due colonne con capitelli scolpiti e un architrave con sirene una di fronte all'altra. C'è anche una decorazione realizzata con mosaici in pietra per rappresentare Cristo circondato dalla Vergine, San Juan, San Miguel e l'arcangelo Michele.

"Modelliamo i nostri edifici, poi ci modellano."

-Winston Churchill-

Saint Michel de Aiguilhe, la chiesa sulla guglia rocciosa

È così che tutti conoscono questo tempio che riceve circa 700.000 visitatori all'anno (la maggior parte di loro riceve la benedizione prima di percorrere i 1.600 chilometri del Camino de Santiago). La roccia scelta per costruire la chiesa, a 170 metri di circonferenza, era un luogo sacro da tempo immemorabile.

Si dice che fosse un dolmen nella preistoria (per tre grandi pietre trovate lì e che furono incorporate nella cappella) e in seguito un tempio dedicato al dio romano Mercurio. Inoltre, va detto che San Michele è venerato nel seguire l'usanza di usare i punti più alti d'Europa in onore di questo arcangelo.

Saint Michel de Aiguilhe - Mihai-Bogdan Lazar

Quando raggiungi la cima di Saint-Michel de Aiguilhe godrai di una vista davvero bella su Le Puy, dove è facilmente raggiungibile per via aerea e terrestre. L'aeroporto che opera con le principali compagnie aeree del continente si trova a 14 chilometri dalla città. Inoltre, possiamo optare per il TGV Europa e scendere alla stazione Voute-sur-Loire (a 10 chilometri di distanza) o sulla strada A71 da Parigi (circa 540 chilometri).

Le Puy-en-Velay - Leonid Andronov

Certo poiché siamo nella località, dobbiamo approfittare per attraversarla, con i suoi splendidi paesaggi e anche dalla rete di strade medievali che ti faranno viaggiare nel tempo. Da non perdere la Breuil Square, il Museo Nazionale Conservatorio Atelier della Dentelle, l'Henry Vinay Park con il suo Museo Crozatier e il chiostro della cattedrale.

Nei dintorni di Le-Puy-en-Velay c'è anche un altro luogo di culto "elevato": un'immensa Vergine Maria con Gesù Bambino in rosa in una delle vette vicine, conosciuta come la roccia di Corneille, un'altra delle visite imperdibili Fu costruito nel 1860 con il bronzo fuso dei cannoni utilizzati durante la guerra di Crimea e donato da Napoleone III.

Video: Fontana di Saint Phalle e Tinguely in piazza Stravinsky. (Gennaio 2020).

Loading...