Scopriamo Burgos e la sua imponente cattedrale

Il nord della penisola iberica è nascosto un angolo magico pieno di tesori culturali in cui vive la storia più antica della Spagna: Burgos. Terra di antichi cavalieri timorosi di Dio e fedele alla corona di Castiglia, di cui era la capitale, Burgos ha un fascino e una bellezza unici. Tradizione e arte popolano ogni angolo, dove troveremo i più bei esponenti dell'architettura gotica spagnola, rappresentata dalla sua magnifica cattedrale.

Burgos storico

La città è dominata dal Cerro del Castillo, dove troveremo i resti della fortezza che iniziò a essere costruita nel IX secolo. Nel suo ambiente è anche il principale spazio naturale della metropoli, il Castle Park, pieno di viali tra alberi e con un maestoso punto di vista dal quale avremo le migliori vedute della città.

Burgos - Marques

Ed è che Burgos è bellissimo da dove guardi. Ogni luogo ci offre un'esperienza deliziosa, come Plaza del Mío Cid, un tipico personaggio di Burgos. C'è una statua in suo onore, insieme a quelle che decorano il ponte di San Pablo, tutte legate al famoso poema che ha come protagonista questo storico gentiluomo.

«Il sole cieco, la sete e la fatica,
per la terribile steppa castigliana,
esiliare, con dodici dei suoi
-dust, sudore e ferro-, cavalcate El Cid. »

-Fragment di Castilla, di Manuel Machado-

ma Il luogo più importante per i residenti è senza dubbio la Plaza Mayor, il centro nevralgico della città, da dove scorrono le strade principali per andare a mangiare tapas e drink e gustare la cucina della regione.

Arco di Santa Maria - Marchesi

Per finire, possiamo visitare il Paseo de los Cubos, dove parte del vecchio muro è ancora in piedi. Possiamo anche allontanarci dal centro per visitare due importanti edifici religiosi: la Cartuja de Miraflores e il Monastero di La Huelgas.

Passeggiando nella storia

La città è attraversata da un importante percorso di pellegrinaggio che attira molti turisti ogni anno: il Camino de Santiago. Tanto che la città ha regalato al pellegrino una statua in suo nome che rappresenta un uomo che, seduto a lungo termine, guarda verso la cattedrale che domina con orgoglio la città.

Chiesa di Santo Stefano - Matyas Rehak

Ma il percorso più lungo da percorrere a Burgos è attraverso la storia. La città si trova in un'enclave unica nella ricchezza storica, perché a soli quindici chilometri di distanza troveremo il sito preistorico della catena montuosa dell'Atapuerca. Questo è uno dei più importanti in Europa e nel mondo per la sua buona e abbondante conservazione dei fossili e la sua collezione di dolmen megalitici sparsi tra più di cinquanta scavi.

In lui resti sono stati trovati più di un milione di anni ed è stato dichiarato, insieme alle infrastrutture dedicate allo studio del sito come il moderno Museo dell'Evoluzione Umana, patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 2000.

Cattedrale di Burgos

Senza il minimo accenno di discussione, l'edificio più emblematico della città è la Cattedrale di Santa Maria, Tempio in stile gotico del XIII secolo, sebbene con elementi rinascimentali e barocchi. Fu costruito attraverso una serie di aggiunte e modifiche, dando origine al portentoso edificio che è oggi.

Cattedrale di Burgos - ppl

Parte che segue un edificio romanico di cui rimangono pochi resti, ma dopo l'emergere dello stile gotico europeo, Fu costruito seguendo i canoni francesi. Presenta tre navi, innalzando quella centrale, disposte a croce latina, alle quali annettevano cappelle e dipendenze laterali.

Il suo profilo inconfondibile è dato dagli aghi della facciata principale o la cupola della crociera che, insieme alla cappella Condestable, risale al 15 ° secolo. Tre secoli dopo, la sagrestia e la cappella di Santa Tecla furono modificate, oltre alle coperture della facciata occidentale che si affacciano sulla piazza.

La cattedrale è stata dichiarata monumento nazionale e patrimonio mondiale dell'umanità, essendo l'unica cattedrale spagnola che presenta questa distinzione indipendentemente dal centro storico della città in cui si trova. Un'esperienza mistica e bella che ogni viaggiatore dovrebbe provare.

Loading...