I 4 borghi più belli di Francia

In tutto il paese possiamo trovare magnifiche città, ma Ci sono villaggi in Francia che possono competere in bellezza e attrazioni con le loro sorelle maggiori. Sono città piene di attrattiva, che affascinano ed esercitano l'attrazione nei confronti di un determinato turista che desidera effettuare un viaggio di tipo rurale.

Natura, storia, tradizione e una ricca gastronomia, sono alcune delle esperienze che queste belle villaggi della Francia Offrono ai viaggiatori. Fare un viaggio per loro è conoscere paesaggi diversi e peculiari, angoli eccezionali attraverso i quali il tempo non è passato e strade originali.

Colmar - Boris Stroujko

Sono luoghi diversi, pieni di fascino, pace e tranquillità. Insomma, villaggi che quando si incontrano sono impossibili da dimenticare.

Popoli della Francia di atmosfera medievale

Cordes-sur-Ciel, l'Olimpo francese

Situato nella regione Midi-Pirenei È uno dei villaggi più conosciuti e visitati in Francia per il suo affascinante aspetto medievale. Essendo situato sulla cima di una montagna, gli fu assegnata l'affettuosa denominazione di "sopra il cielo".

Una volta lì verificheremo che è all'altezza del suo nome, poiché nei giorni di fitta nebbia dà la sensazione di essere nell'Olimpo. La sua bellissima cittadella è tutta cinta da mura e le sue case sono autentici tesori dell'arte gotica. È molto piacevole passeggiare per i suoi vicoli acciottolati e zigzaganti, contemplando le sue facciate decorate con personaggi e animali delle favole che danno un tocco speciale.

Cordes-sur-Ciel - thierry llansades / Flickr.com

Camminando attraverso questi passaggi troviamo la chiesa di Saint-Miquel o la porta della Torre dell'Orologio che ci farà sentire come se fossimo in passato. Per fare una sosta, niente di meglio che andare in un posto fresco pieno di vegetazione come, ad esempio, il Jardin des Paradis, dove possiamo riposare da così tante sensazioni.

Conques, il villaggio più bello di Francia

Questo villaggio medievale è incastonato sulla Via francese di San Giacomo. Per alcuni è la città più bella di Francia. Fino a qui arrivano molti pellegrini ogni giorno, che di solito si fermano a pregare nell'abbazia di Sainte-Foy e poi continuano il loro viaggio verso Santiago de Compostela. Grazie a questa aura spirituale le persone emanano una magia speciale.

Conques - Weskerbe

Passeggiare per le sue strade acciottolate dà l'impressione di tornare al Medioevo. È impossibile non meravigliarsi delle loro case con le narici di legno e incoronato da tetti in ardesia. Un'immagine davvero da favola.

La cosa più consigliabile è lasciarsi andare e andare senza fretta, dal momento che ogni angolo è avanzato è più sorprendente. Il suo monumento più importante, oltre all'abbazia, è il castello della famiglia Humières. Se il tempo è disponibile,devi salire al belvedere nella parte alta della città, da esso i panorami sono uno spettacolo.

Una città da favola: Colmar

Colmar è bagnata dal fiume Lauch e appartiene alla regione dell'Alsazia. Come una curiosità, Questo villaggio ha un certo tocco tedesco, probabilmente a causa della sua vicinanza alla Germania. Ecco perché alcune delle loro case hanno una chiara influenza dell'arte gotica tedesca.

È uno dei villaggi più belli e più visitati in Francia. Molti dei suoi abitanti vivono, infatti, di turismo. Tuttavia, molti di loro hanno anche aziende vinicole, cosa che ha portato a consideralo la capitale dei vini alsaziani.

Colmar - Sergey Dzyuba

Una delle sue principali attrazioni è la Piccola Venezia, assolutamente da vedere. C'è una barca che fa un bellissimo itinerario attraverso l'area trasportandoci sotto tutti i suoi ponti che non possiamo perdere. Questo quartiere, con le sue casette colorate piene di fiori e i suoi canali stretti e ben tenuti, fa sentire il viaggiatore come il protagonista di una storia.

"La metà della bellezza dipende dal paesaggio e l'altra metà dell'uomo che lo osserva."

-Lin Yutang-

Un villaggio di pescatori: Barfleur

Barfleur è un villaggio di pescatori situato nella regione del Cotentin e appartenente alla Normandia. La prima cosa che noi Richiama l'attenzione all'arrivo è la chiesa di Saint-Nicolas del 17 ° secolo, la cui forma imponente ci accompagnerà in ogni momento.

Barfleur - Infinicolors / Flickr.com

Anche il suo formidabile faro non ha nulla da invidiare. Ha un'altezza di circa 75 metri e si trova da solo, in mezzo al mare e in balia dello shock delle onde.

Tuttavia, il più pittoresco è il suo porto colorato, grazie alle navi che arrivano quotidianamente cariche di ricchi pesci, frutti di mare e cozze. Questi ultimi sono riconosciuti in tutto il mondo per il loro sapore delizioso e hanno persino una variante del loro nome, la "bionda di Barfleur".