Preveza in Grecia, un piccolo paradiso

In Grecia ogni città e ogni angolo devono essere conosciuti e visitati perché portano ricordi di tutto ciò che abbiamo letto, studiato e imparato, antiche leggende e storia. Oggi visitiamo Preveza, situata a nord-ovest del paese e bagnata dalle acque del Mar Ionio. Con una lunga storia, è ben noto per le sue bellissime spiagge.

Préveza, città appartenente all'Epiro

L'area dell'Epiro non fu sotto il controllo greco fino al 1913. Questa zona è considerata la più pacifica e pacifica di tutta la Grecia. È composto dalle città di Arta, Janina, Tesprotida e Préveza.

Regione dell'Epiro - Bojan Milinkov

La provincia si trova tra il bellissimo fiume Arachthos e il Louros. Entrambi sfociano nel famoso Golfo di Ambracia, noto perché la battaglia di Accio ebbe luogo tra le navi governate da Marco Antonio, a fianco della grande regina egiziana Cleopatra, contro quelle guidate da Agrippa per conto di Giulio Cesare.

"Oggi il nemico avrebbe vinto, se avesse avuto un comandante vincitore."

-Julio César-

Con questo la grande importanza che questo luogo di immensi cieli blu ha dimostrato e ci dà un'idea di quali sono i motivi che lo rendono una tappa inevitabile su qualsiasi percorso.

Una passeggiata tra le sue pittoresche strade

Nel corso degli anni, Preveza è diventata una delle metropoli meglio comunicate nel Mediterraneo. L'accesso ad esso è ora più facile che mai, poiché ci sono voli diretti che lo collegano con la capitale, Atene.

Allo stesso modo, è anche possibile raggiungere le sue coste tramite un servizio di traghetto o anche noleggiando la nostra barca a vela. Tuttavia, l'opzione più sorprendente è il tunnel che attraversa la zona marittima che la separa da Accio, un'infrastruttura unica di enorme interesse.

Preveza - Netfalls - Remy Musser

Una volta ci sono molte attrazioni che vengono presentate. Se abbiamo voglia di fare una passeggiata tranquilla, abbiamo l'opportunità di esplorare le sue pittoresche strade acciottolate,pieno di negozi di ogni genere dove possiamo comprare souvenir.

anche Si consiglia vivamente di fermarsi in uno dei suoi numerosi ristoranti per avere un buon vino e gustare deliziosi pesci alla griglia. Non sorprende che ogni anno la gente del posto celebri il Festival della Sardina.

Se preferiamo imparare qualcosa in più su questa cultura, dobbiamo andare ai suoi monumenti. La villa ha una bella chiesa bizantina, così come con una spettacolare cattedrale dedicata a San Charalambos che sfoggia una meravigliosa torre. Né dovremmo perdere l'opportunità di passare attraverso uno dei suoi tre castelli.

Se abbiamo bisogno di riposare dopo aver camminato tutto il giorno, dobbiamo avvicinarci a una delle straordinarie spiagge del luogo, Occupano un totale di 60 chilometri. In essi è possibile praticare diversi sport acquatici come le immersioni subacquee o lo snorkeling.

Spiaggia di Vrachos - jordeangjelovik

Nicopoli, spazio archeologico senza pari

Sulla penisola di Préveza c'è un sito archeologico chiamato Nicópolis, noto anche come Ciudad de la Victoria. Secondo le leggende regionali, fu fondata dal primo imperatore dell'Impero romano, Octavio Augusto, in onore del suo trionfo nella battaglia di Accio.

In passato questo era uno spazio fondamentale per il commercio. Fatto che probabilmente sarebbe dovuto alla tua buona situazione. La sua prosperità era tale da avere due porti e una superficie totale di circa 180 ettari, tutti murati.

Nicopoli - Inu

Purtroppo, Allo stato attuale, solo alcune rovine sono conservate. Tra questi spiccano i resti dell'Odeon, lo spazio in cui hanno avuto luogo spettacoli teatrali e musicali.

Un altro edificio che è riuscito a rimanere riconoscibile sono le sorgenti termali, una costruzione dedicata ai bagni, di cui i romani adoravano molto. Ciò che rimane della vecchia palestra può anche essere visitato, così come il gigantesco stadio in cui si adattano più di diecimila spettatori.

Isola di Lefkada, a pochi passi

A pochi passi da Préveza, attraversando un ponte, è possibile raggiungere l'isola di Lefkada. Questo atollo ha rive di sabbia bianca e fine circondata da una vegetazione molto ricca, caratteristiche che lo fanno assomigliare al paradiso. La più rinomata di tutte le sue coste è Nidri.

Isola di Lefkada - Jirmar

La sua capitale è Leukade e dovrebbe fare una breve passeggiata per lei vedere i suoi vari monasteri. Lo stesso vale per il castello di Santa Maura e i suoi musei.

Da parte sua, nella città di Caligoni incontreremo alcuni resti archeologici accattivanti. Per curiosità è possibile aggiungere che dalla sua piccola area portuale una chiatta in direzione delle vele di Skorpios, che era l'isola privata del ricco magnate navigatore Aristotele Onasis.

Video: Isola di Simi Grecia (Ottobre 2019).