Una vacanza nella idilliaca città di Gand

A metà strada tra Bruges e Bruxelles c'è una città testimone e un campione della storia e dell'arte del flamenco che ci trasporta secoli fa, una città che sembra presa da una bella storia. Il nome di questo luogo magico è Gand. La capitale della provincia delle Fiandre orientali è l'ideale se vogliamo perdersi facendo una passeggiata per le sue strade intrise di canali romantici o godendoci la vita culturale e il tempo libero belga. E offre al viaggiatore tutte le opzioni turistiche che possiamo immaginare.

Gli edifici di Gand, testimoni del passare del tempo

Visita un castello medievale nel 21 ° secolo

Il castello dei Conti delle Fiandre risale alla fine del XII secolo ed è situato nel centro della città. L'edificio è il simbolo caratteristico della regione e risulta essere il diamante della corona della città.

La ricreazione medievale dell'interno delle sue diverse stanze, oltre alla vasta collezione di articoli e manufatti storici con cui è stata adornata, aiutano il visitatore a tornare a un'era i cui forti valori sono stati forgiati per mezzo di commandos e colpi di spada.

Castello dei Conti delle Fiandre - StephanScherhag

Mentre saliamo attraverso l'interno di questa fortificazione fino a raggiungere la sua parte più alta possiamo ammirare con lo splendore offerto dalle strade di Gand, che hanno conquistato l'amore sia degli stranieri che dei locali.

Se aspettiamo lì il tramonto avremo l'opportunità di contemplare il momento straordinario in cui la città è illuminata. L'incantesimo raggiunge un livello tale che i più piccoli affermano di essere stati in grado di distinguere un drago in lontananza.

Il perfetto restauro sia dell'edificio che della fossa, nonché un'impressionante sala di tortura,rendere Gravensteen uno spazio incomparabile particolarmente indicato per coloro che hanno preoccupazioni e interessi in relazione alle culture ancestrali.

Un trio di alta quota

Non c'è modo migliore per apprezzare Gand se non dalle altezze. Pertanto è consigliabile arrampicarsi su almeno una delle tre torri che la monitorano e la proteggono formando un triangolo suggestivo e curioso.

Belfort - jorisvo

Il campanile di Belfort fu costruito nel XIV secolo. Il suo punto di vista, che è presentato a non meno di 65 metri di altezza, offre senza dubbio uno dei migliori panorami della città. All'interno troveremo una vasta collezione di campane tra cui Roland, un bellissimo esemplare con una lucertola mitologica dipinta in oro.

La seconda di queste magnifiche torri che non possiamo perdere è quella della chiesa di San Nicolás, il cui aspetto esterno è già degno di ammirazione. Il tempio ha una verticalità acuta e vertiginosa che veste la città di coloranti gotici che attireranno la nostra attenzione, ma che si armonizzano perfettamente con l'estetica di tutta la popolazione.

Cattedrale di San Bavone - Kavalenkau

Lo stesso vale per la lussureggiante torre di guardia della cattedrale di San Bavón, la più importante basilica del luogo. La sua enorme fama è dovuta al fatto che nel suo Carlos I di Spagna ha ricevuto il suo battesimo cattolico. La sua navata centrale ospita opere di artisti di flamenco che si vantano di Lucas de Heere, Rubens o Van Eyck.

“Non ci sono terre strane. È l'unico viaggiatore strano ”

-Robert Louis Stevenson-

Un magnifico municipio

A Gand possiamo leggere la storia attraverso i diversi esempi di architettura Ciò mantiene ancora. Questo lo fa convergere stili diversi e molto vari in termini di costruzione. Il suo municipio, conosciuto in olandese con il nome di Stadhuis, ne è la prova migliore.

Municipio - Kiev.Victor

Questo edificio sfoggia una facciata gotica su Hoogpoort Street. È decorato fino all'ultima scappatoia che non smette di contrastare con il muro revivalista che si affaccia sull'altro lato, in particolare il Botermarkt. Questo, unito alle molteplici bandiere che vanta e alla sua posizione centrale, lo rendono un'infrastruttura chiaramente riconoscibile e davvero difficile da ignorare.

Se siamo abbastanza fortunati da avere accesso alle sue strutture accompagnati da una guida saremo lieti della bellezza della volta in legno che copre la stanza dell'Arsenale. Inoltre, meritano di essere menzionate le nuovissime vetrate nella Cappella nuziale e che rappresentano i conteggi di Flades.

Le strade di Gand, una passeggiata culturale e storica

Le strade e i canali di Gand gridano per una camminata fluida che ci consente di godere dei suoi piaceri vari ed economici alla portata di tutti i budget.

Le opzioni sono numerose, dal lasciarci trasportare dall'incantesimo romantico che naviga attraverso i suoi canali su una bellissima nave per perdersi in un mercato di passaggi intricati pieni di piccoli stand dove praticamente viene offerto tutto ciò che possiamo immaginare.

Canali di Gand - Sergey Dzyuba

Coloro che non vogliono perdere neanche una delle loro attrazioni dovrebbero scendere al famoso Dock of the Herbs contemplare il riflesso delle case delle corporazioni sulle acque del fiume Lys. I più tranquilli possono scegliere di andare a un concerto di musica dal vivo in una delle centinaia di bar e terrazze che inondano i loro viali. E non possiamo andarcene se proviamo un classico waffle belga bagnato nello squisito cioccolato della regione.

Anche una festa serale è un'ottima opzione. Alla luce dei lampioni, Gand è piena di vita e le serenate bagnano ogni angolo di questa bellissima città dove i ricordi e la malinconia dei tempi passati si stringono la mano mantenendo segreti in attesa di essere scoperti dal turista più arrapato.

Loading...