Anversa, la città sconosciuta del Belgio

Sebbene la sua area sia più grande della capitale del paese, Bruxelles, Anversa è una città che non è tra le prime 3 delle più visitate in Belgio... comunque abbiamo deciso di andare e non abbiamo capito il motivo per cui è la quarta scelta di turisti ... se è davvero bella! Scopri cosa offre questo antico centro economico europeo in questo piccolo tour.

Anversa: signoren e diamanti

Il sedicesimo secolo fu d'oro per questa città perché è un importante punto commerciale di tutto il continente. Da quel momento,I residenti di Anversa si chiamano "Signoren" (e anche oggi lo indossano con grande orgoglio).

Anversa - Kevin Adams / Flickr.com

Il fiume Scheldt è così profondo che le navi mercantili su larga scala possono attraversarlo senza problemi. Pertanto, per decine di anni Anversa è uno dei porti più importanti d'Europa.

La leggenda sul nome della città è davvero curiosa: Racconta che un gigante viveva nel fiume e caricava tutte le navi che desideravano passare. In caso contrario, taglierebbe la mano del capitano e la getterebbe in acqua. Un centurione romano decise di fare lo stesso con i malvagi. Da lì nasce il nome della città. Antwerpen è formica (mano) e werpen (lancio).

anche Questa città è considerata la "capitale mondiale dei diamanti" perché l'85% della produzione globale è sviluppata qui, impiegando circa 35.000 persone.

Anversa attrazioni turistiche

Sei pronto per un soggiorno da qui a lì godendo tutte le meraviglie che la città ha per te? Iniziamo quindi il tour!

1. Rubens House

Rubens House - Botond Horvath

L'artista Pedro Pablo Rubens ha trascorso gli ultimi 29 anni della sua vita qui e, senza dubbio, è un simbolo della città. Molti riferimenti ad esso possono essere trovati in piazze, strade e statue.

La casa di Rubens si trova in Wappper Street e apre dal martedì alla domenica. Il museo espone una parte delle opere del pittore in quella che era la sua bottega personale.

2. Museo Van Hedendaagse

Museo Van Hedendaagse - Gerben van Heijningen / Flickr.com

È in via Leuvenstraat e È dedicato all'arte contemporanea. È uno dei più importanti del Belgio e ospita opere di artisti locali e internazionali. A sua volta, ha un cinema e una biblioteca specifica sull'arte attuale.

3. Museo dei diamanti

A Koningin Astridplein, è vicino alla stazione centrale e ha tre piani. In ognuna di esse puoi trovare molte informazioni sull'estrazione, la lucidatura e il lavoro con questa pietra preziosa. Inoltre,ci sono immagini dei gioielli con diamanti più famosi della storia.

"Con diamanti e soldi si ottiene davvero molto, ma con parole dolci si ottiene ancora molto di più."

-Charles Perrault-

4. Museo Platin-Moretus

Museo Plantin Moretus - Riopelle / commons.wikimedia.org

Il museo della stampa si trova in Vrijdagmarkt Street e apre da martedì a domenica. Contiene una vasta collezione di oggetti che illustra ciò che è accaduto nel XVI secolo in Europa in relazione alla macchina da stampa. Inoltre, offre una grande macchina da stampa originale di quell'epoca.

5. Stazione centrale

Stazione centrale - An Van de Wal

È di stile neobarocco ed è stato costruito tra il 1895 e il 1905, durante il regno di Leopoldo II. È la principale stazione ferroviaria di Anversa e sia la sua struttura che la cupola sono state create da Louis Delacenserie. È considerato uno dei più belli al mondo.

6. Chiesa di Sint Jacobs

Chiesa di Sint Jacobs - Johan Bakker / commons.wikimedia.org

La chiesa di Santiago fu costruita tra il 1491 e il 1656 ed è in stile gotico brabazón. Nei suoi inizi Serviva da ospedale e rifugio per i pellegrini che costruivano il Camino de Santiago de Compostela. Ospita la tomba di Rubens e dei suoi parenti stretti dal 1640.

L'interno della chiesa attira davvero l'attenzione perché Ha 23 altari decorati in oro, argento e 100 diversi tipi di marmo. Come se ciò non bastasse, la chiesa ha sette cappelle, la più importante delle quali è quella della Madonna (nota anche come Cappella di Rubens).

7. Groenplaats

Groenplaatz - Sira Anamwong

Quadrato verde È uno dei più grandi della città e luogo in cui i residenti si incontrano dopo il lavoro. Ha una statua di Rubens risalente al 1840 ed è stata costruita dallo scultore locale Geefs Williams.

La piazza è stata ristrutturata nel 1990 e di fronte a lei c'è la cattedrale di Nostra Signora, costruito tra il 1352 e il 1521 e con una torre alta 123 metri.

8. Meir Street

È il più commerciale di tutta la città e per arrivarci devi camminare a soli 5 minuti dalla stazione centrale. In questo viale puoi trovare negozi di ogni genere, dalle grandi catene multinazionali ai piccoli negozi belgi.

Molte delle sue case risalgono al VXIII e al XIX secolo e sono in stile rococò. Di notte è uno dei luoghi più frequentati da turisti e residenti perché È pieno di ristoranti, bar e terrazze, perfetto per le bevande.