Gijón, idee per il tuo viaggio

Una città millenaria e giovane allo stesso tempo, tradizionale ma moderna... ecco come appare Gijón. Situato sulle rive del Principato delle Asturie, offre ogni tipo di attività in qualsiasi momento dell'anno. Ti daremo alcune idee per il tuo viaggio in questa bellissima città bagnata dalle acque del Cantabrico.

Pazzi per Gijón!

che È il fantastico motto che hanno scelto nella segreteria del turismo di Gijón per attirare l'attenzione dei viaggiatori che non decidono di conoscere questo bellissimo posto asturiano. Nel suo territorio puoi goderti:

  • Riserve della biosfera e oltre 60 aree protette
  • 19 ville sul mare
  • 20 spiagge
  • Vari siti del patrimonio mondiale
  • Spazi culturali e musei
  • Sport d'avventura
  • Cucina tipica asturiana, con la fabada alla testa
  • Feste tradizionali (Antroxu, Black Week e Big Week tra gli altri)

Cosa fare e vedere a Gijón?

È impossibile riassumere in un singolo articolo tutto ciò che questa bellissima città offre. Pertanto, proveremo a esplorare le principali attrazioni di cui potrai godere durante il tuo soggiorno.

Quartiere di Cimadevilla

È la città vecchia di Gijón, di origine marina e da dove la città ha iniziato a formarsi come la conosciamo oggi. Occupa il versante meridionale della collina di Santa Catalina e ha un porto turistico. Molti edifici sono stati ristrutturati senza perdere la bellezza dei tempi passati.

Vecchio porto di Gijón - dvoevnore

Sia di giorno che di notte è un bel posto da visitare. Da non perdere la Plaza Mayor, i bagni romani, la città natale di Jovellanos e il palazzo Revillagigedo.

Elogio dell'orizzonte

La parte più alta di Cimadevilla. Questo parco che si affaccia sul Mar Cantabrico ha un'opera monumentale chiamata "Elogio dell'orizzonte", creato da Eduardo Chillida nel 1990. È una delle icone rappresentative di Gijón. Molti turisti si trovano al centro di questa grande struttura in cemento per ascoltare il mare e godersi i tramonti.

Elogio dell'orizzonte - Quintanilla

La spiaggia di San Lorenzo

Situato nel centro urbano della città, ha una superficie di un chilometro e mezzo e attira l'attenzione per la sua sabbia arrostita e perché è sempre piena di gente, soprattutto in estate. Il Paseo del Muro de San Lorenzo è una bellissima area per camminare, andare in bicicletta o pattinare.

Spiaggia di San Lorenzo - Hector Ruiz Villar

Museo Evaristo Valle

Si trova in una fattoria nella parrocchia di Somió, in una delle aree più esclusive entro i limiti di Gijón. Questa casa-museo si trova al centro di uno splendido giardino e raggruppa le opere dell'artista locale Evaristo Valle, morto nel 1951. Puoi anche vedere mostre temporanee e mostre di artisti asturiani.

Teatro Jovellanos

Lì si tiene il Gijón International Film Festival dal 1963. Oltre alla proiezione di film, vengono organizzati talk, workshop, corsi e incontri con attori e registi indipendenti. Se non vai nel mese di novembre, quando si svolge l'evento, puoi fare un tour del teatro, situato sul Paseo de Begoña. Ha un programma culturale abbastanza completo tutto l'anno.

«In cerca di gioia, inseguendolo in ogni conversazione, perché se qualcosa deve accadere, per favore, lascia che accada qui, alla luce di agosto a Gijón.»

-Fragment della canzone «Luz de Agosto en Gijón», di Nacho Vegas-

Stadio di calcio El Molinón

Lì interpreta il Real Sporting de Gijón e ha una capacità di 30.000 spettatori. Si trova nel centro della città e il suo nome è perché c'era un enorme mulino in quel luogo. Anche se non ci credi, è lo stadio di calcio più antico della Spagna, già nel 1908 quelle terre furono utilizzate per contestare le parti.

È stato utilizzato anche per spettacoli di ogni tipo. Artisti come Rolling Stones, Tina Turner, Bon Jovi o Paul McCartney si sono esibiti al Molinón.

Stadio Molinón - Rafa Irusta

Per terminare questo tour di Gijón Ti consigliamo di provare la bevanda asturiana ufficiale, il sidro. Prendere una cucina da sidro è tipico in tutta la regione. Puoi anche visitare i campi di meli, conoscere il processo di elaborazione e persino goderti il ​​Festival del Sidro Naturale che si tiene ogni agosto.

Indubbiamente, una volta incontrata ... Impazzirai per Gijón!