Chefchaouen, una bellissima città blu

Vieni con noi in un viaggio nella meravigliosa e bellissima città blu di Chefchaouen. Un luogo unico che si trova in Marocco ed è un'enclave così unica che, nonostante le sue dimensioni limitate, è diventata una delle maggiori attrazioni turistiche di questo paese.

Dov'è Chefchaouen?

Come abbiamo detto, Chefchaouen è una popolazione di soli 40.000 abitanti situata in Marocco. In particolare, è la capitale di una provincia con lo stesso nome che si trova nella zona nord-est del regno, molto vicino a città famose come Tangeri o Tétouan, ai margini della catena montuosa conosciuta come Rif.

Storia di Chefchaouen

Chefchaouen è una città con oltre 500 anni di storia. La sua fondazione è dovuta a Mulay Ali Ben Rachid, che lo trasformò nel 1471 in una fortezza in grado di combattere le forze invasori del Portogallo nel nord del paese. A causa del suo accesso complesso, ha rallentato gli arrivi attraverso Ceuta, diventando l'accesso alle rotte mercantili che hanno marciato da Fez a Tetouan.

Chefchaouen Street - Zzvet

Tuttavia, quello che un giorno era una fortezza, È diventata una città fiorente che si è evoluta grazie agli esiliati di al-Andalus, che furono sefarditi e moreschi espulsi dalla Spagna dai diversi re durante il XV e il XVI secolo in particolare.

Nel tempo, Chefchaouen era considerata una città sacra, quindi allo straniero fu vietato l'ingresso fino all'arrivo delle forze di invasione spagnole, che vi si stabilirono nel 1920. Tuttavia, la popolazione tornò ad appartenere al Marocco nel 1956.

Cosa rende speciale Chefchaouen?

All'interno del turismo tradizionale che si avvicina al Marocco, Chefchaouen ha una serie di peculiarità che lo rendono davvero attraente. In effetti i toni blu della sua architettura e la tranquillità del luogo ne fanno una splendida posizione del Rif, che si distingue per il suo fascino magico e speciale.

Chefchaouen - Mikhail Markovskiy

Inoltre, Chefchaouen mantiene intatta gran parte della sua cultura. La sua gente, la Ghomara, mantiene la città con un tocco di fascino ancestrale. Le donne indossano i loro toni classici, vestite con strisce bianche e rosse e cappelli a pala. Le strade sono sempre vivaci e il visitatore si trova in un luogo che, fin dal primo minuto, si presenta speciale e diverso.

«Non c'è niente come viaggiare per ampliare la cultura. Ma anche per mettere a punto la sensibilità, ho incontrato Israele, Egitto, Tunisia, Marocco. Alla fine dei miei viaggi sono tornato con una sola convinzione: non siamo niente ».

-Roberto Bolaño-

Cosa vedere a Chefchaouen?

Chefchaouen Street - Sergey Pesterev

Chefchaouen ha salvato molti posti meravigliosi da visitare. Successivamente, vedremo alcuni dei più affascinanti e suggestivi di questa città fantastica e magica nel nord del Marocco.

La medina

La medina o Casco Antiguo è fantastica a Chefchaouen. Formata da un selezionato gruppo di quartieri, ha una bellissima moschea, un bagno turco o un bagno pubblico, vicoli stretti e ripidi dipinti di blu e tutti i tipi di negozi di artigianato nel più puro stile classico, molti dei quali si trovano nel suk classico.

Medina di Chefchaouen - Mikadun

Uta el-Hamman Square

Continuando attraverso la medina, troviamo la bellissima Plaza Uta el-Hamman, che mostra il centro e il cuore della città. Lì vedremo la Grande Moschea, l'Alcazaba o la Kasbah, bellissimi negozi e ristoranti e infinite meravigliose sensazioni.

Kasbah di Chefchaouen

Come abbiamo detto, Chefchaouen era in linea di principio una fortezza difensiva contro le invasioni portoghesi. Il muro che difendeva la Kasbah è ancora in buone condizioni, che mantiene giardini meravigliosi e belli.

Attività a Chefchaouen

Inoltre, A Chefchaouen ci sono una serie di fantastiche attività per il visitatore. Ad esempio, nelle escursioni. Dal momento che si trova nel mezzo della catena montuosa del Rif, il suo ambiente naturale è affascinante. Nella zona troviamo anche il Talassemtane National Park, eccellente per gli sport all'aria aperta.

Rif Mountains - Lukasz Janyst

Un'area verde ricca di boschi ricchi di ulivi e cedri che delizieranno tutti gli amanti della natura Selvaggio nel suo stato più puro, attende nelle terre adiacenti alle città vicine come Kalaa o Akchour, dalle cui manifestazioni naturali è possibile vedere i fiumi e le cascate della zona.

Quando parliamo del Marocco, tutti pensano a Casablanca, Tangeri, Atlante, Rabat o Tetouan. Tuttavia, Questo paese unico del Nord Africa nasconde tra le sue terre luoghi fantastici come la popolazione di Chefchaouen, una piccola città blu che conserva ancora la meravigliosa storia dei suoi antenati in un ambiente naturale privilegiato e bellissimo.