Corbett National Park e la sua ricca fauna

L'ampio Corbett National Park è il più antico dell'India e uno dei posti migliori in questo immenso paese per vedere la fauna selvatica in natura.

Ci sono molte specie che sono avvistate nel parco, da centinaia di uccelli ai coccodrilli. Logicamente, sono contemplati anche i maestosi elefanti asiatici. Ma sicuramente lUna grande stella di Corbett Park è la tigre del Bengala.

Dov'è il Corbett National Park

Si trovano gli oltre 500 chilometri quadrati di parco protetto a nord dell'India,già ai piedi dell'imponente catena montuosa dell'Himalaya. In particolare a Kumaon, tra i distretti di Pauri Garhwal e Nainital de Uttarakhand.

Sebbene il parco sia a circa 300 chilometri dalla capitale del paese, il viaggio da Delhi può durare circa otto ore.

Elefanti a Corbett - Utopia_88

Per visitare il Corbett National Park è necessario visitare la città di Ramnagar. Ci sono gli uffici centrali ed è il posto migliore per scoprire le molteplici possibilità di alloggio.

anche puoi prenotare una visita guidata al parco. Safari fotografici che possono essere fatti sia nel SUV che sul dorso di giganteschi elefanti.

La fauna del Corbett National Park

Gli itinerari all'interno del parco sono sempre accompagnati da guide Perfetti intenditori del territorio. Seguendo i suoi consigli e rispettando tutte le misure di sicurezza, è possibile meravigliarsi degli animali che vivono qui. Contemplare i vari tipi di cervi che pascolano nella zona o le scimmie e i macachi sono alcune delle tante attrazioni che questi itinerari ci offrono.

Corbett Park - dhritipurna

Tuttavia, è importante essere guidati e consigliati dallo staff del parco, perché ci sono animali affascinanti ma molto pericolosi. Ad esempio, cobra o coccodrilli di unicorno nelle acque del fiume Ramganga.

Anche gli elefanti selvatici sono forze della natura molto potenti di natura gentile, ma molto gelosi del loro territorio. Fai attenzione perché se un elefante si sente molestato può attaccare.

E, naturalmente, merita una menzione speciale la tigre del Bengala. Un gatto solitario che a volte viene visto riposare nel pennello. Ma è sempre pronto per una nuova cattura di alcuni appetitosi cervi sambar, una delle sue prede preferite.

Qui trovi questo animale incomparabile il suo cibo e il suo rifugio, dopo anni di molestie da parte dell'uomo e di far parte dell'elenco degli animali in via di estinzione.

Il progetto Tiger a Corbett

Tono del Bengala - Raida

In effetti Il Corbett National Park era il luogo ideale per avviare il programma di protezione per questo grande mammifero. Qualche decennio fa non hanno raggiunto le 2000 copie in tutto il paese e gradualmente questo numero è aumentato grazie al Progetto Tiger. Anche se attualmente il suo numero è molto distante dai primi anni del 20 ° secolo, quando in India c'erano fino a 50.000.

Jim Corbett dà il nome al Parco

A quel tempo abbondavano le tigri e altri felini come i leopardi era normale che ci fossero cacciatori specializzati nella loro cattura.

Uno di questi era Jim Corbett, un personaggio nato in India, ma di genitori inglesi e irlandesi. Per anni si dedicò all'uccisione di questi felini, il che rappresentava una minaccia per l'uomo.

Tuttavia, è stato sempre appassionato di paesaggi, flora e fauna della sua terra, fino a quando un giorno decise di smettere di fare il cacciatore e dedicarsi alla conservazione della natura. Nonostante le sue origini, non ha mai avuto un atteggiamento colonialista nei confronti dei suoi concittadini, quindi nel 1957, con un'India già indipendente, il parco fu ribattezzato e da allora porta il suo nome.

"Quando un uomo vuole uccidere una tigre, lo chiama sport quando è la tigre che vuole ucciderlo, lo chiama ferocia."

-George Bernard Shaw-

Se decidi di recarti in questa riserva protetta indù, è estremamente interessante leggere qualcosa su Jim Corbett. Ha lasciato molti scritti in cui viene scoperta una vita di intense avventure e soprattutto un sentimento d'amore per la sua terra e i suoi abitanti.

Dopo queste letture, il safari attraverso il Corbett National Park ha un sapore diverso. È inevitabile essere appassionati della natura selvaggia di questi paesaggi e provare un profondo rispetto per quella fauna, molto più potente di qualsiasi uomo e così debole di fronte a lui.

Video: Parco Nazionale di Kaziranga - India (Ottobre 2019).