Castello di Windsor e suoi segreti

Il castello di Windsor è il più antico palazzo abitato del continente europeo. Le sue origini risalgono all'XI secolo, quando Guglielmo il Conquistatore lo costruì durante la conquista che i Normanni effettuarono in Inghilterra.

Dal XII secolo i re inglesi lo hanno usato come palazzo reale ed è ancora, in quanto è una delle residenze ufficiali dei reali britannici.

In effetti L'intero sito storico è visitato, ad eccezione delle stanze occupate dall'attuale regina Elisabetta II durante le sue vacanze. Per la sua età e ricchezza, è una delle maggiori attrazioni monumentali in Inghilterra.

Come arrivare a Windsor Castle

La popolazione di Windsor è a meno di 50 chilometri a ovest di Londra, in particolare nella contea di Berkshire. È molto facile arrivarci con i mezzi pubblici, in autobus o in treno, o se preferisci in auto privata o noleggiata.

Castello di Windsor - sloukam

Se scegli di viaggiare in treno da Londra, è meglio prendere il treno alla stazione di Paddington. Devi sapere che a Windsor ci sono due stazioni,si consiglia di scendere a Windsor Central, noto anche come Royal Station. Sebbene se scegli la fermata Eton Riverside, puoi scoprire il famoso ed elitario Eton College.

E per quanto riguarda il viaggio in autobus, da Victoria puoi prendere la Greenline direttamente a Windsor. Quando arrivi in ​​città, la fermata più vicina è la Chiesa Parrocchiale, vicino al castello, anche se puoi continuare fino al centro della città, che vale sempre la pena visitare.

Il grande simbolo del Castello di Windsor: la Round Tower

Questa spettacolare torre è arroccata sulla roccia e era il luogo più inespugnabile del recinto, che una volta aveva persino un fossato intorno a te in modo che la protezione fosse massima.

Torre di San Giorgio - Anastasiia Kucherenko

La costruzione del castello iniziale di Guglielmo il Conquistatore era in legno, e ovviamente nulla di tutto ciò è arrivato fino ai giorni nostri. Presto il muro originale sarebbe stato sostituito da un muro di pietra con torri quadrate. Tuttavia, dobbiamo aspettare fino al regno di Eduardo III, a metà del XIV secolo, per la costruzione della Round Tower o Tribute.

Non è il più antico di tutto l'insieme, poiché quell'onore corrisponde alla Torre di Queda, del 1227, dove c'era una prigione. Qui è stato scoperto l'inizio di un tunnel di fuga dalla prigione.

Cappella di San Giorgio

Lo stesso re Eduardo III fece costruire un altro degli spazi più importanti del set, la Cappella di San Jorge. È una cappella gotica che in linea di principio È stato concepito come uno spazio molto ampio per celebrare grandi eventi come matrimoni reali e anche come luogo di culto speciale per i membri dell'Ordine della Giarrettiera, il più prestigioso ordine di cavalleria del regno.

St. George's Chapel - Michael Warwick

In effetti, gli scudi araldici dei membri di quell'Ordine sono ancora visibili nella Cappella di San Giorgio. Tuttavia, Ciò che spicca sono le tombe e i mausolei dei re e delle regine britannici, perché questo è stato il luogo preferito per la sepoltura di questa monarchia.

Windsor segreti meno noti

L'architettura del Castello di Windsor è impressionante ed è una passeggiata attraverso la storia dell'arte inglese. Tuttavia, oltre alle sue forme che uniscono i criteri difensivi al palazzo, uno dei suoi grandi valori è quello di essere come un immenso scrigno di pietra che contiene molti tesori, segreti e leggende.

Tra quelle leggende si dice che lo spettro del re Enrico VIII stia ancora vagando per le sue stanze, che è passato alla storia a causa della fondazione della chiesa anglicana, dei suoi vari matrimoni e dei diversi atti crudeli in cui era spietata. Secondo gli amici del fantastico, puoi ancora sentire i loro gemiti mentre purifica i loro peccati.

Ci sono altri segreti molto più belli, uno di questi è la stanza in cui il La casa delle bambole della regina Maria. Un enorme giocattolo del 1924, in cui viene ricreato ogni dettaglio della residenza reale e alla cui elaborazione hanno partecipato fino a 1500 artisti e artigiani.

Interno del Castello di Windsor - Jöshua Barnett / Flickr.com

E infine il tour delle sale all'interno del castello mostra veri e propri tesori, dai disegni di Leonardo agli schizzi di Michelangelo e ai dipinti di Rubens o Canaletto. Senza dimenticare innumerevoli porcellane, piatti in ceramica, mobili d'epoca o armature storiche.

Tutti quanti sono raccolte che miracolosamente furono salvate dal fuoco che nel 1992 mantenne l'intero paese in sospeso perché ha minacciato di distruggere uno dei grandi gioielli della Gran Bretagna: il Castello di Windsor.

«Il 1992 non è un anno che ricorderò con troppo piacere. Nelle parole di uno dei miei più stretti collaboratori, questo può essere indicato come un Annus Horribilis. »

-Isabel II d'Inghilterra-

Il fuoco del castello fu uno degli eventi che oscurarono la vita della regina quell'anno. Fortunatamente i danni sono stati riparati e Oggi possiamo goderci il Castello di Windsor in tutto il suo splendore.

Video: A casa della Regina Elisabetta #acasadi (Ottobre 2019).