8 città europee da visitare in bici

Uno dei mezzi di trasporto più popolari quando si tratta di visitare la città è la bicicletta, indipendentemente dal fatto che ti trovi nelle aree rurali o nelle grandi città. In effetti attualmente esiste la tendenza a praticare il ciclismo, soprattutto per visitare le zone rurali o costiere. Qui ti diciamo quali città in Europa meritano una visita pedalando.

1. Bordeaux, Francia

Bordeaux - Goodluz

Ti piace il buon cibo, i vini e le lunghe passeggiate in bicicletta? Quindi devi visitare Bordeaux, una città situata nel sud-ovest della Francia. Questa città ha non meno di 200 chilometri di piste ciclabili.

E, se ti senti di buon umore e sei in buona forma, puoi vedere molto di più delle tranquille e pittoresche strade di Bordeaux. Un'opzione fantastica per godersi la bicicletta è fare la strada del vino e fermarsi ai "castelli".

2. Copenaghen, Danimarca

Copenhagen -Telia

Copenaghen è progettata per i ciclisti. Ogni giorno puoi vedere più della metà della sua popolazione, usando la bicicletta per andare al lavoro o portare i bambini a scuola.

C'è così tanto movimento in bicicletta che i semafori della città si sono adeguati al ritmo e al flusso dei ciclisti. Qui la bicicletta è più di un mezzo di trasporto, è un modo di vivere. Puoi acquistare caffè caldo, pancake e persino sushi da due ruote.

3. Barcellona, ​​Spagna

Barcellona - Alberto Masnovo

La sua rete di piste ciclabili e il suo sistema pubblico di noleggio biciclette hanno trasformato il panorama di Barcellona in pochi anni. anche alla fine del 2014 la bicicletta elettrica è stata incorporata nella sua rete di noleggio pubblico.

Se vuoi visitare Barcellona e visitare i suoi edifici modernisti puoi noleggiare una bicicletta in una delle tante compagnie Cosa c'è per questo? Ovviamente, puoi solo usare la pista ciclabile per spostarti su due ruote.

4. Lione, Francia

Lione - prochasson frederic

Lione è l'unica città europea che ha il sistema Vélo'v Ha 4.000 biciclette distribuite su 345 stazioni, disponibile tutti i giorni dell'anno.

Sulle console installate nei terminali o tramite il suo sito Web, puoi acquistare un biglietto per 1 o 7 giorni. Puoi pagare con carta di credito, che deve avere un saldo superiore a 150 euro (un importo che verrà addebitato come deposito cauzionale in caso di furto o smarrimento della bicicletta). La prima mezz'ora sarà gratuita e, se supera questo periodo, dovrai pagare un costo aggiuntivo.

5. Praga, Repubblica Ceca

Praga - vicspacewalker

A Homeport Praga mettono a disposizione dei loro utenti tutti i tipi di biciclette: biciclette classiche (senza marce o con 3-5-7 marce), speciali per chi va a fare shopping e ha anche biciclette elettriche.

La città ha 185 chilometri dedicati all'uso della bici e ci sono circuiti turistici ben delineati e contrassegnati che attraversano i principali monumenti della città.

6. Berlino, Germania

Berlino - Ollyy

Berlino ha 620 chilometri di piste ciclabili e ha percorsi prioritari per i ciclisti. La velocità massima delle auto è di 30 chilometri all'ora, quindi è abbastanza sicura per i ciclisti.

Tra le opzioni di noleggio bici, quella che si distingue nel punto concordato e per un importo simbolico puoi contare su una bici se alla fine della giornata ti impegni a restituirla.

7. Milano, Italia

Milano - aragami12345s

A Milano esiste un servizio pubblico di noleggio bicicletteBikeMi, creato per favorire la mobilità dei cittadini tra i punti strategici della città.

Per avere una delle sue 3.500 biciclette devi abbonarti e pagare un abbonamento settimanale o ogni giorno e pagare un costo aggiuntivo se utilizzato per più di 30 minuti. La registrazione può essere effettuata attraverso il sito Web, chiamando un numero verde o presso uno dei pannelli della stazione e il pagamento verrà effettuato tramite una carta di credito.

8. Vienna, Austria

Vienna - Rrrainbow

A Vienna abbiamo il servizio Citybike Wien che ha appena compiuto 10 anni di attività e le sue 100 stazioni hanno conquistato l'intera città. Il servizio ha avuto un tale successo che ha già 350.000 utenti.

La prima ora sarà gratuita mentre il secondo avrà un costo di 1 euro. I turisti che desiderano spostarsi a Vienna in bicicletta dovranno prenotare in anticipo sul sito web del turismo o al terminal e pagare 1 euro che verrà restituito al momento della restituzione della bicicletta.

Se ti piace spostarti in bicicletta per il mondo, queste città saranno il paradiso per te. Ma ricorda che in Europa ci sono molte altre città in cui le due ruote occupano uno spazio preferito.