Le 7 biblioteche più spettacolari al mondo

Lo scrittore americano Ray Bradbury una volta disse: «Senza biblioteche, che cosa abbiamo? Né passato né futuro ». È in essi che sono ospitati aspetti importanti della nostra società, le biblioteche sono la culla della conoscenza. Ecco perché volevamo anche dedicare uno spazio per esplorare 7 delle biblioteche più spettacolari al mondo.

1. British Library, Londra

British Library, Londra - Ron Ellis

Fu creato nel 1753. Ha 200 milioni di documenti, così ha acquisito il titolo mondiale di essere la seconda biblioteca con più documenti, dopo la biblioteca del Congresso degli Stati Uniti e la prima in Europa.

Questa biblioteca ospita scaffali che misurano 625 chilometri e crescono di altri dodici chilometri ogni anno. Ha anche una capacità di 1.200 lettori.

Come ogni biblioteca, possiede alcuni tesorie tra questi spiccano:

  • Il più antico libro stampato, chiamato The Diamond Sutra, pubblicato nell'868
  • La Magna Carta, 1215
  • Manoscritti di Leonardo Da Vinci
  • Le lettere di Galileo
  • 310 mila volumi di manoscritti relativi a testi e musica, inclusi autori come Jane Austen o musicisti come Mozart.
  • Più di 4 milioni di mappe
  • Materiale con più di 3 mila anni

È importante notare che sia nell'edificio principale che nella sua seconda sede, In questa biblioteca lavorano circa 1.500 dipendenti.

Biblioteca nazionale di Francia, Parigi - Cristina CIOCHINA

La biblioteca è composta da diverse posizioni. Il quartier generale è François Mitterrand, Ospita 13 milioni di libri e 350.000 manoscritti.Situato a sud di Parigi, questo edificio è di 60.000 m2. Sottolineano le loro quattro imponenti torri chiamate torre dei tempi, delle lettere, dei numeri e delle leggi. Ognuno di essi raggiunge i 79 metri di altezza.

La sede storica della biblioteca è Richelieu, la cui origine risale al 1720. Qui puoi trovare sale di lettura, tre sale espositive, uffici e negozi. Per quanto riguarda le sue stanze, quella che spicca di più è la stanza ovale, costruita nel 1916.

Biblioteca nazionale di Francia, Parigi- (vincent desjardins) / Flickr.com

Un altro degli altri luoghi della biblioteca è quello dell'Arsenale, che ospita circa 1 milione di volumi composti da libri, riviste, manoscritti e giornali, tra gli altri.L'ultima sede è la Biblioteca-Museo dell'Opera, dove è possibile trovare tutto ciò che riguarda l'opera, dagli spartiti ai costumi.

La biblioteca nazionale francese ha oltre 30 milioni di copie in totale. Per il resto, la sua sede virtuale si distingue anche per il gran numero di documenti e immagini disponibili.

Biblioteca nazionale austriaca, Vienna - Radiokafka

Fu costruito sotto il comando di Carlo VI all'inizio del 18 ° secolo come biblioteca della Corte. È considerata la più grande biblioteca barocca del mondo. È lungo 80 metri e alto 20 metri.

È anche una delle biblioteche più spettacolari per la sua decorazione. La sua cupola è decorata con affreschi di Daniel Gran, il pittore della corte. Puoi anche vedere statue di marmo, tra gli altri oggetti decorativi.

Questa biblioteca ospita oltre 8 milioni di libri, circa duecentomila risalgono agli anni dal 1500 al 1850. Ha anche una straordinaria raccolta di scritti sulla riforma di Martin Lutero.

«Una biblioteca non è un lusso, ma una delle necessità della vita.»

-Henry Ward Beecher-

4. Biblioteca pubblica di New York

Biblioteca pubblica di New York - Jorg Hackemann

Si trova nel centro di Manhattan, sulla famosa 5th Avenue. Fu inaugurato nel 1911 grazie alla collaborazione di John Jacob Astor e James Lenox, che donarono oggetti dalle loro collezioni private.

L'edificio è neoclassico. Nel suo ingresso spiccano due leoni, originariamente chiamati Leo Astor e Leo Lenox, in onore dei magnati che hanno reso possibile la creazione della biblioteca. Più tardi, durante la Grande Depressione, l'allora sindaco cambiò i nomi dei leoni in quelli di Pazienza e Fortezza come un modo per simboleggiare l'incentivo a uscire dalla crisi.

Questa libreria ha oltre 3 milioni di copie. Tra questi ci sono:

  • Una prima edizione dei manoscritti di Shakespeare del 1623
  • Una delle bozze dell'indipendenza americana
  • Una lettera di Cristoforo Colombo del 1493, che racconta la scoperta dell'America
  • Una bibbia di Gutenberg
Biblioteca nazionale, Madrid - Renata Sedmakova

Si trova a Madrid. È stata fondata nel 1711 e ha una sede ad Alcalá de Henares, fondata nel 1986.Ha più di 30 milioni di copie, molti di loro hanno considerato una parte importante del patrimonio culturale della Spagna. Un esempio è il "Poema della miniera Cid", la cui origine risale al XIV secolo.

Anche parte delle sue collezioni sono elementi legati alla musica, video, fotografia, tra gli altri.Si stima che circa 900.000 pezzi entrino ogni anno tra libri, film, riviste, poster, dischi e molti altri elementi che mostrano e aiutano a comprendere l'evoluzione sociale.

Gabinetto reale di lettura, Rio de Janeiro - Fotografia T

Si trova nel centro della città di Rio de Janeiro. Fu fondata nel 1837 da immigrati portoghesi. La collezione della biblioteca raggiunge 350 mila copie. Alcuni di essi sono originali stampati in lingua portoghese fino a quattro secoli fa. Tutto ciò la rende un'importante icona culturale del Brasile.

7. Biblioteca nazionale di Praga

Biblioteca nazionale, Praga - Maciej Bledowski

Fa parte di un importante simbolo architettonico della Repubblica Ceca, il Clementium, la cui origine risale all'XI secolo. Questa biblioteca è stata fondata nel 1781. Lo stile barocco evidenzia la sua decorazione, in particolare il soffitto, che rappresenta le arti e le scienze.

Per quanto riguarda gli esemplari che ospita, è importante notare che Ci sono circa 6 milioni di libri sui loro scaffali.Nel 2005 ha ricevuto il premio Memoria del mondo, dall'UNESCO.

Ci sono sette magnifiche biblioteche che ospitano le migliori conoscenze Acquisito per secoli. Conoscenze incorporate in manoscritti, libri, riviste e persino media digitali. Ma non dimenticare mai che, indipendentemente dalle dimensioni, una biblioteca è sempre un ottimo posto per imparare e divertirsi.